“Multisala, gli operatori non rinunciano a Romagnano Sesia per Novara”

“Multisala, gli operatori non rinunciano a Romagnano Sesia per Novara”
23 Maggio 2015 ore 16:47

ROMAGNANO SESIA – “Multisala a Romagnano Sesia, le affermazioni su un possibile cambio di interesse non hanno fondamento”. E’ netta sin dal titolo la nota stampa con cui stamattina l’Amministrazione Comunale di Romagnano Sesia smentisce le voci secondo cui gli investitori del nuovo cinema non siano più interessati al progetto.
La nota nasce dopo le affermazioni di Novara, Andrea Ballarè, che in Consiglio Comunale avrebbe dichiarato che per la città gaudenziana si era presentata la possibilità di avere una propria multisala, dopo che l’operatore che aveva opzionato dei posti cinema per Romagnano Sesia voleva rinunciarvi a favore del capoluogo. “Affermazioni che avevano colto di sorpresa la nostra Amministrazione Comunale, in quanto, nel corso di questi mesi, ci sono sempre stati contatti con gli investitori, ma nulla faceva presagire a un cambio di rotta” continua il comunicato stampa, in cui lo stesso sindaco dichiara: “Ho verificato e ad oggi non c’è nessuna rinuncia. Sul progetto di Romagnano c’è ancora interesse e la volontà,  da parte di chi ha il permesso di costruire, di giungere alla realizzazione dell’opera. Io sarei contenta che, sia a Romagnano che a Novara, si costruiscano due strutture che avrebbero un bacino di utenza diverso”. La società ha già tutti i permessi in mano per iniziare a costruire e ha ancora un anno di tempo. Il comunicato stampa dell’Amministrazione riporta pure una dichiarazione dell’ingegner Andrea Donetti, amministratore delegato di Logica Ingengeria Srl, la società che ha proposto il progetto: “Il nostro progetto rimane a Romagnano e non a Novara. La nostra volontà è quella di cominciare a breve i lavori”.
“La costruzione della multisala – conclude Baraggioni – spetta certamente ai privati che ad oggi, lo ripeto, sono ancora interessati. Mi auguro di poter invitare il Sindaco Ballarè ad inaugurare la struttura romagnanese e spero di essere invitata, anch’io, al taglio del nastro di quella novarese”.

l.pa.

ROMAGNANO SESIA – “Multisala a Romagnano Sesia, le affermazioni su un possibile cambio di interesse non hanno fondamento”. E’ netta sin dal titolo la nota stampa con cui stamattina l’Amministrazione Comunale di Romagnano Sesia smentisce le voci secondo cui gli investitori del nuovo cinema non siano più interessati al progetto.
La nota nasce dopo le affermazioni di Novara, Andrea Ballarè, che in Consiglio Comunale avrebbe dichiarato che per la città gaudenziana si era presentata la possibilità di avere una propria multisala, dopo che l’operatore che aveva opzionato dei posti cinema per Romagnano Sesia voleva rinunciarvi a favore del capoluogo. “Affermazioni che avevano colto di sorpresa la nostra Amministrazione Comunale, in quanto, nel corso di questi mesi, ci sono sempre stati contatti con gli investitori, ma nulla faceva presagire a un cambio di rotta” continua il comunicato stampa, in cui lo stesso sindaco dichiara: “Ho verificato e ad oggi non c’è nessuna rinuncia. Sul progetto di Romagnano c’è ancora interesse e la volontà,  da parte di chi ha il permesso di costruire, di giungere alla realizzazione dell’opera. Io sarei contenta che, sia a Romagnano che a Novara, si costruiscano due strutture che avrebbero un bacino di utenza diverso”. La società ha già tutti i permessi in mano per iniziare a costruire e ha ancora un anno di tempo. Il comunicato stampa dell’Amministrazione riporta pure una dichiarazione dell’ingegner Andrea Donetti, amministratore delegato di Logica Ingengeria Srl, la società che ha proposto il progetto: “Il nostro progetto rimane a Romagnano e non a Novara. La nostra volontà è quella di cominciare a breve i lavori”.
“La costruzione della multisala – conclude Baraggioni – spetta certamente ai privati che ad oggi, lo ripeto, sono ancora interessati. Mi auguro di poter invitare il Sindaco Ballarè ad inaugurare la struttura romagnanese e spero di essere invitata, anch’io, al taglio del nastro di quella novarese”.

l.pa.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei