Cronaca

Muore all’improvviso mentre partecipa al funerale del cognato

Muore all’improvviso mentre partecipa al funerale del cognato
Cronaca 06 Ottobre 2016 ore 14:41

TERDOBBIATE  - Una tragedia nella tragedia: muore all’improvviso mentre partecipa alle esequie del cognato. E’ accaduto martedì mattina 4 ottobre, poco dopo le 10, nella chiesa parrocchiale del paese. Erano da poco iniziati i funerali del dottor Luigi Bertani, residente a Novara, quando il cognato Renato Soldati (nella foto), 70enne, ha accusato un malore improvviso che purtroppo, nonostante i tempestivi soccorsi giunti sul posto, si è rivelato fatale. Volto noto in città Soldati, consulente aziendale, fu tra l’altro fondatore e dirigente sportivo dell’Atletico Novara Calcio e si impegnò anni fa anche in ambito amministrativo come consigliere del quartiere sud. Da tempo in pensione, si dedicava con passione in particolare al suo orto. Lascia la moglie e i familiari; così come piangono il cognato, fratello di sua moglie, la consorte Nadia, le figlie, amici e parenti tutti. Dopo i momenti di comprensibile spavento e  concitazione, che hanno aggiunto dolore al dolore, lutto al lutto, le esequie di Luigi Bertani sono proseguite fino a conclusione. La salma è poi stata tumulata nel cimitero di San Pietro Mosezzo, invece il rosario era stato recitato lunedì pomeriggio 3 ottobre nella chiesa parrocchiale di San Martino a Novara. Mentre andiamo in stampa non è ancora nota la data dei funerali di Soldati.

ari.mar.

TERDOBBIATE  - Una tragedia nella tragedia: muore all’improvviso mentre partecipa alle esequie del cognato. E’ accaduto martedì mattina 4 ottobre, poco dopo le 10, nella chiesa parrocchiale del paese. Erano da poco iniziati i funerali del dottor Luigi Bertani, residente a Novara, quando il cognato Renato Soldati (nella foto), 70enne, ha accusato un malore improvviso che purtroppo, nonostante i tempestivi soccorsi giunti sul posto, si è rivelato fatale. Volto noto in città Soldati, consulente aziendale, fu tra l’altro fondatore e dirigente sportivo dell’Atletico Novara Calcio e si impegnò anni fa anche in ambito amministrativo come consigliere del quartiere sud. Da tempo in pensione, si dedicava con passione in particolare al suo orto. Lascia la moglie e i familiari; così come piangono il cognato, fratello di sua moglie, la consorte Nadia, le figlie, amici e parenti tutti. Dopo i momenti di comprensibile spavento e  concitazione, che hanno aggiunto dolore al dolore, lutto al lutto, le esequie di Luigi Bertani sono proseguite fino a conclusione. La salma è poi stata tumulata nel cimitero di San Pietro Mosezzo, invece il rosario era stato recitato lunedì pomeriggio 3 ottobre nella chiesa parrocchiale di San Martino a Novara. Mentre andiamo in stampa non è ancora nota la data dei funerali di Soldati.

ari.mar.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter