Muore annegato in piena notte nella acque del lago

Muore annegato in piena notte nella acque del lago
Cronaca 03 Agosto 2015 ore 09:50

ARONA -  Una città in festa per la “Lunga Notte” si è risvegliata ieri mattina, domenica, sconvolta dalla notizia di una tragedia: qualcuno aveva notato un corpo nelle acque del lago antistanti piazza del Popolo, in pieno centro, e aveva dato l’allarme. A morire annegato Gennaro Mastroianni, 45enne di Borgo Ticino: la sera precedente era in un locale della piazza insieme a un gruppo di amici. Poi, dopo l’una, si era allontanato e a quanto pare aveva appunto raggiunto la riva del lago. Probabilmente è scivolato, battendo la testa e finendo in acqua. Gli amici avevano provato a chiamarlo al telefono, ma invano. All’indomani mattina la tragica scoperta.

Maria Nausica Bucci

leggi il servizio sul Corriere di Novara di lunedì 3 agosto

ARONA -  Una città in festa per la “Lunga Notte” si è risvegliata ieri mattina, domenica, sconvolta dalla notizia di una tragedia: qualcuno aveva notato un corpo nelle acque del lago antistanti piazza del Popolo, in pieno centro, e aveva dato l’allarme. A morire annegato Gennaro Mastroianni, 45enne di Borgo Ticino: la sera precedente era in un locale della piazza insieme a un gruppo di amici. Poi, dopo l’una, si era allontanato e a quanto pare aveva appunto raggiunto la riva del lago. Probabilmente è scivolato, battendo la testa e finendo in acqua. Gli amici avevano provato a chiamarlo al telefono, ma invano. All’indomani mattina la tragica scoperta.

Maria Nausica Bucci

leggi il servizio sul Corriere di Novara di lunedì 3 agosto