Mutilazioni genitali alle figlie: condannata madre egiziana

La sentenza pronunciata in un tribunale di Torino.

Mutilazioni genitali alle figlie: condannata madre egiziana
31 Ottobre 2018 ore 07:34

Mutilazioni genitali inflitte alle due figlie: condannata una donna egiziana a Torino. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it 

Mutilazioni genitali la condanna

È stata condannata a due anni e due mesi di reclusione per “pratiche di mutilazione degli organi genitali femminili”, reato introdotto nel Codice Penale a partire dal 2012. Una donna di origine egiziana, residente a Torino, è accusata di avere sottoposto le due figlie alla mutilazione genitale. La pratica sarebbe stata eseguita nel 2007, in Egitto. Una delle due figlie, minorenne, si è costituita parte civile.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità