Cronaca

Natale, partito il conto alla rovescia (FOTOGALLERY)

Natale, partito il conto alla rovescia (FOTOGALLERY)
Cronaca 09 Dicembre 2015 ore 11:19

Con il ponte dell’Immacolata è ormai partito a pieno ritmo il conto alla rovescia che ci porterà al 25 dicembre. Tantissimi sono stati gli eventi organizzati in quasi in tutti paesi del Novarese e del Vco, tra concerti, eventi per i più piccoli con Babbi Natale e aiutanti vari, e soprattutto i sempre gettonatissimi mercatini. A Novara al salone Borsa di piazza Martiri è stato inaugurato nella mattina di ieri il Mercatino della solidarietà che durerà fino al 13 dicembre, mentre a dal 6 all’8 dicembre a Santa Maria Maggiore, “capitale” della Valle Vigezzo, si sono svolti gli ormai tradizionali e sempre più partecipati Mercatini di Natale, tra i più grandi del Piemonte. Oltre 200 gli espositori presenti con gli stand dai tipici tettucci rossi e nelle casette di legno 10 produttori in rappresentanza dell’Eccellenza Artigiana: i numerosissimi visitatori accorsi (nel 2014 gli organizzatori avevano parlato di 100.000 presenze) hanno potuto trovare idee regalo tra oggetti di artigianato, hobbismo e prodotti enogastronomici. Folto il programma degli eventi collaterali tra il sempre apprezzato Babbo Natale con la sua slitta, gli scultori di legno con la motosega, musica dal vivo (molto apprezzati soprattutto i suonatori dei lunghi corni walser da Ornavasso),sette punti ristoro con stinket e vin brulé (ma non solo) e, al vecchio municipio, animazione laboratorio per i più piccoli. 

Valentina Sarmenghi 

Con il ponte dell’Immacolata è ormai partito a pieno ritmo il conto alla rovescia che ci porterà al 25 dicembre. Tantissimi sono stati gli eventi organizzati in quasi in tutti paesi del Novarese e del Vco, tra concerti, eventi per i più piccoli con Babbi Natale e aiutanti vari, e soprattutto i sempre gettonatissimi mercatini. A Novara al salone Borsa di piazza Martiri è stato inaugurato nella mattina di ieri il Mercatino della solidarietà che durerà fino al 13 dicembre, mentre a dal 6 all’8 dicembre a Santa Maria Maggiore, “capitale” della Valle Vigezzo, si sono svolti gli ormai tradizionali e sempre più partecipati Mercatini di Natale, tra i più grandi del Piemonte. Oltre 200 gli espositori presenti con gli stand dai tipici tettucci rossi e nelle casette di legno 10 produttori in rappresentanza dell’Eccellenza Artigiana: i numerosissimi visitatori accorsi (nel 2014 gli organizzatori avevano parlato di 100.000 presenze) hanno potuto trovare idee regalo tra oggetti di artigianato, hobbismo e prodotti enogastronomici. Folto il programma degli eventi collaterali tra il sempre apprezzato Babbo Natale con la sua slitta, gli scultori di legno con la motosega, musica dal vivo (molto apprezzati soprattutto i suonatori dei lunghi corni walser da Ornavasso),sette punti ristoro con stinket e vin brulé (ma non solo) e, al vecchio municipio, animazione laboratorio per i più piccoli. 

Valentina Sarmenghi