Maxi rastrellamento dell'area

Novara market della droga in centro: 2 arresti e 17 segnalati

Si tratta di un nigeriano 26enne e di un pakistano 27enne

Novara market della droga in centro: 2 arresti e 17 segnalati
Novara, 24 Giugno 2020 ore 14:42

Nell’ambito dell’attività finalizzata alla prevenzione ed alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nella città di Novara, i Carabinieri della locale Compagnia, nel corso di una serie di servizi di osservazione e controllo, individuavano un’area di spaccio di stupefacenti posta tra Corso Trieste e Via
Visconti, luogo attraversato dal canale “Quintino sella”.

Novara market della droga

Dalle indagini emergeva un quadro di rilevante importanza circa l’intensità dello smercio di hashish e marijuana da parte di soggetti di nazionalità pakistana e nigeriana, soliti vendere la droga a persone di ogni età (anche giovani), del luogo e non.
Nel corso delle indagini venivano effettuati numerosi “recuperi” con conseguente escussione degli acquirenti quali persone informate sui fatti.

Nel pomeriggio di ieri i militari della Compagnia di Novara, con la partecipazione di quelli del Reparto Operativo, delle Squadre di Intervento Operativo del 1^ Reggimento Piemonte e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Volpiano, hanno effettuato un vero e proprio rastrellamento dell’area identificando una quarantina di persone, sequestrando circa duecento grammi di hashish ed un modico quantitativo di eroina, denaro contante ritenuto provento dello spaccio e segnalando all’autorità cinque assuntori di
stupefacenti, aggiuntisi ad altri dodici soggetti segnalati nel corso delle indagini. Due le persone arrestate nel corso della retata, si tratta di un nigeriano 26enne e di un pakistano 27enne, uno dei quali domiciliato a Novara, l’altro senza fissa dimora, entrambi con specifici precedenti. I predetti venivano sorpresi in flagranza di spaccio e pertanto tratti in arresto ed associati presso il carcere di Novara.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità