Menu
Cerca
Bloccato e sedato

Novara sdraiato vicino ai binari, si sveglia e dà in escandescenza contro agenti e sanitari

È stato portato in ospedale dove ha continuato a inveire.

Novara sdraiato vicino ai binari, si sveglia e dà in escandescenza contro agenti e sanitari
Cronaca 31 Marzo 2021 ore 07:28

A Novara gli operatori polfer hanno denunciato un italiano di 32 anni per minaccia, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, nonché possesso di sostanza stupefacente.

I fatti

L’uomo è stato notato dai poliziotti sdraiato su una panchina posta nelle vicinanze dei binari ferroviari, apparentemente privo di sensi e contornato da alcune siringhe con cui è stato consumato dello stupefacente. Il personale medico a cui è stato richiesto immediato intervento è riuscito a svegliare la persona che ha iniziato a dare in escandescenza, spintonando gli agenti e proferendo frasi offensive nel tentativo di darsi alla fuga.

Bloccato è stato sedato e accompagnato nel locale ospedale per le cure del caso, dove ha continuato a proferire insulti  verso gli agenti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli