Di origini slave

Novara tradito da un’impronta: individuato ladro d’appartamento minorenne

Il giovane, non nuovo a tali episodi, ha collezionato già diverse denunce.

Novara tradito da un’impronta: individuato ladro d’appartamento minorenne
Novara, 06 Maggio 2020 ore 14:34

L’impegno della Polizia di Stato di Novara alla lotta contro i furti in abitazione, anche in costanza dell’attuale emergenza COVID, ha portato all’individuazione e al conseguente deferimento all’Autorità giudiziaria di un soggetto minorenne e di origini slave, per il reato di furto in abitazione commesso lo scorso febbraio nella centro cittadino.

Tradito da un’impronta

Ad incastrarlo, tramite l’attività della Polizia Scientifica e dell’U.P.G.S.P. della Questura di Novara, alcune impronte del palmo della mano e dell’indice della mano sinistra lasciate sul davanzale della finestra che dal pianerottolo del condominio comunica con il balcone dell’abitazione “visitata”, da cui il reo aveva fatto accesso rovistando e mettendo a soqquadro i vari locali.
Da lì l’indagine per verificare se quell’impronta potesse ricondurre a quella di soggetti pregiudicati o con precedenti di polizia.
Dall’appartamento erano stati asportati diversi preziosi e oggetti di valore.
Il giovane, non nuovo a tali episodi, ha collezionato già diverse denunce per furti aggravati e altri reati contro il patrimonio perpetrati in varie città del nord Italia tra cui Venezia, Rovigo e Padova. In corso ulteriori indagini, per poter addebitare allo stesso altri fatti di reato.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità