Menu
Cerca
Attenzione

Nuova truffa nella posta elettronica: occhio al “Man in the mail”

Mai dormire i propri dati.

Nuova truffa nella posta elettronica: occhio al “Man in the mail”
Cronaca 01 Marzo 2021 ore 06:42

Una nuova sofisticata truffa elettronica è stata bloccata dal lavoro coordinato della Guardia di Finanza di Treviso e della Procura di Milano realizzata da una donna romena ai danni di un imprenditore italiano.

Le modalità

La frode, conosciuta come “man in the mail” o anche “man in the middle”, consistere nell’intercettazione di una e-mail con la quale un venditore invia al cliente una fattura o altro documento commerciali, contenente i dati del conto corrente.

Il truffatore, dopo essere riuscito ad accedere alla casella di posta elettronica, in attesa di intercettare la e-mail contenente i dati del codice IBAN, in quel momento interviene sostituendolo con il proprio.

Il Codacons

Codacons: “Una truffa ingegnosa che richiede per il comune cittadino un’allerta ancora più alta del normale, e che richiede massima attenzione nel momento in cui si utilizzano dati personali, soprattutto quanto concernono quelli sensibili. Stare sempre molto attenti, proteggersi nel modo più sicuro possibile, installando antivirus e aggiornando il proprio sistema informatico.

L’Associazione Codacons è in prima linea nel tutelare il consumatore contro questi eventi, per qualsiasi dubbio sul fatto di essere stati vittima di frode iscrivetevi e chiedete una consulenza ai nostri esperti – CONTATTI: info@codaconslombardia.it – 02/29419096.”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli