Vita religiosa

Nuove nomine di sacerdoti a Novara, Momo e in tutta la Diocesi

L'annuncio durante le messe dello scorso weekend

Nuove nomine di sacerdoti a Novara, Momo e in tutta la Diocesi
Novara, 14 Settembre 2020 ore 11:04

Nuove nomine di sacerdoti annunciate dalla Diocesi in tutto il territorio del Novarese e del vicino Vco.

Nuove nomine per il clero diocesano

Sono state annunciate nelle messe di sabato 12 e domenica 13 delle importanti novità per tutti i fedeli della Diocesi. Le nuove nomine riguardano la città di Novara, con l’arrivo di don Renzo Cozzi, già vicario episcopale per l’amministrazione ed economo diocesano, come parroco delle parrocchie unite del centro città. Andrà a sostituire don Natale Allegra, in servizio nel capoluogo da ben 38 anni. “Ora don Natale, al compimento degli ottant’anni – scrive il Vescovo – ha accettato di passare il testimone ad altre forze che continueranno il cammino tracciato. Sono sicuro che anche voi saprete esprimergli, nelle prossime settimane, il vostro sentito ringraziamento. Don Natale continuerà a risiedere in città presso l’Istituto Sacro Cuore di via Solferino. Ringrazio anche don Renzo per l’importante lavoro di questo otto anni a favore di tutta la diocesi. Ora, con grande disponibilità lascia questi gravosi incarichi per assumere la guida della vostra comunità parrocchiale”. Il passaggio di testimone diventerà effettivo il 1° novembre.  Don Sandro Mora, che ricopriva l’incarico di responsabile dell’oratorio del Sacro Cuore, lascia la parrocchia per iniziare un nuovo cammino di spiritualità a Roma, presso l’Associazione pubblica di fedeli denominata “Fraternità Sacerdotale dei Santi Cirillo e Metodio”, presso il Centro Aletti, guidato da Padre Marko Rupnik. Un altro cambiamento che interesserà Novara riguarderà la parrocchia di San Martino, dove don Lorenzo Rosa sarà sostituito da don Simonpietro De Grandis.

Cambiamenti anche a Momo e in provincia

A Momo il nuovo parroco sarà don Liborio Lanza, sacerdote ordinato a giugno da monsignor Franco Giulio Brambilla. Prenderà il posto di don Paolo Bosio, scomparso lo scorso 22 aprile a 46 anni al termine di un lungo periodo di malattia. Ad Armeno la parrocchia sarà affidata a don Simone Taglioretti, che sostituirà don Luigi Tonachini, dopo un’esperienza di sette anni all’oratorio della parrocchia della Bicocca di Novara e tre anni di servizio pastorale a Domodossola.

Le novità nel resto della Diocesi

Ma altre novità riguarderanno i centri fuori dai confini della provincia di Novara. Don Lorenzo Rosa partirà da Novara per assumere l’incarico nelle parrocchie di Valduggia, Zuccaro e Cellio con Breia. Insieme a lui collaborerà come vicario parrocchiale padre Raymond Franklin, religioso carmelitano che si dedicherà a questo nuovo compito pur restando nella sua comunità di Aranco. A Valduggia termina quindi il suo incarico don Dante Airaga, che ha raggiunto i limiti di età. A Cellio con Breia invece finisce l’incarico di don Angelo Porzio, nominato ora rettore del Sacro Monte di Varallo e parroco di Camasco-Morondo. Assumendo la guida della parrocchia di Zuccaro, frazione di Valduggia, sinora retta da don Ezio Caretti, si permetterà a quest’ultimo sacerdote, parroco di Borgosesia, di ristabilire l’unità di tutte le parrocchie della città, rilevando anche la guida di quella di Plello, finora retta da don Angelo Porzio. L’ultimo cambiamento riguarda infine le comunità dell’Alta Valsesia di Alagna, Riva Valdobbia, Mollia, Campertogno, Scopa, Scopello, Piode, Rassa e Balmuccia, che accolgono don Piermario Ferrari, professore del Seminario.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità