Commercio

Nuovo mercato a Trecate presentato dal Comune

Tante le novità presentate dall'assessore e dal sindaco Binatti

Nuovo mercato a Trecate presentato dal Comune
Ovest Ticino, 30 Maggio 2020 ore 07:00

Nuovo mercato a Trecate con collocazioni particolari e regole precise: la novità è stata presentata dal Comune.

Nuovo mercato a Trecate

Le novità riguardo all’organizzazione del mercato cittadino sono state presentate nei giorni scorsi dall’Amministrazione comunale. “Il problema della sistemazione del mercato è storico: grazie ai margini di manovra consentiti dal Decreto del 15 maggio e alla competenza del consigliere Giorgio Ingold e del Comandante Pier Zanatto, siamo riusciti ad ampliare il mercato settimanale in sicurezza occupando via Mazzini, via Verdi, via Murello, largo Bianchi e piazza Martiri delle Foibe”. Così l’assessore al Commercio Caterina Simeone ha introdotto la conferenza stampa di presentazione del mercato alla presenza del sindaco Federico Binatti, del consigliere Giorgio Ingold, del Comandante della Polizia Locale Pier Zanatto e dei rappresentanti delle associazioni di categoria Maria Grazia Pedrini (CNA), Eduardo Brustia (Confartigianato), Gianmaria Balboni (Confesercenti) e Maura Mazzone (Comitato di mercato).

Numerose novità introdotte in città

“Il progetto, approvato sia dalle associazioni di categoria sia dalla Giunta comunale, consente di liberare l’accesso ai passi carrai – ha dichiarato il consigliere Giorgio Ingold – permette inoltre di non oscurare le vetrine dei negozi e degli artigiani e dà respiro ai banchi che possono ampliare la loro area. Da mercoledì 3 giugno, insomma, il mercato alimentare e non avrà una nuova veste, più sicura, che terrà conto delle esigenze di tutti”. Tante le novità introdotte: “I banchi sono distanziati sia tra loro, in modo da poter lavorare su tre lati, sia rispetto alle abitazioni, per lasciare il passaggio pedonale sul retro. Gli alimentari, inoltre, sono stati raggruppati in piazza Martiri delle Foibe dove verranno posizionati una colonnina Enel e servizi igienici a disposizione sia degli operatori sia dei fruitori – ha spiegato il Comandante della Polizia Locale Pier Zanatto – Le uscite dei passi carrai per tutti i residenti sono liberate e, posizionando i banchi solo su un lato della carreggiata, è possibile il passaggio dei mezzi di soccorso in caso di necessità”.

Un risultato collettivo

“Oltre ai presenti, hanno dato parere favorevole al progetto anche Alberto Ferruta di F.I.V.A. Confcommecio, Davide Zarbo di G.O.I.A. e Luigi Angilè di A.N.V.A. Confesercenti – ha concluso il sindaco Federico Binatti – un’ulteriore novità è rappresentata dalla presenza dell’automezzo della Protezione civile-Polizia Locale tutti i mercoledì in uno stallo dedicato, punto di riferimento per gli operatori e per i cittadini Sappiamo che queste modifiche incidono sulla disponibilità di parcheggi: per ovviare a questo problema e agevolare sia i residenti sia i fruitori del mercato, la Giunta ha deciso di rendere libero il parcheggio della stazione dalle 20 del martedì alla stessa ora del mercoledì”. Si ricorda inoltre che a partire da giovedì 28 maggio è in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata dalle 8 fino a fine lavori in piazzale Martiri delle Foibe, largo Bianchi, via Murello, via Mazzini e via Verdi, per predisporre la delimitazione dei nuovi stalli del mercato ed eseguire i lavori di tracciatura e numerazione.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità