Olimpiadi 2026, Bona: “Salviamo il Piemonte”

Il consigliere chiede di attivare il "protocollo Expo".

Olimpiadi 2026, Bona: “Salviamo il Piemonte”
09 Ottobre 2018 ore 07:47

Olimpiadi 2026, Bona: “Salviamo il Piemonte”. Si adotti il sistema Expo. In consiglio regionale l’ordine che recepisce la proposta.

Olimpiadi 2026

“Anche Evelina Christillin ha ammesso che il territorio dei laghi è stato abbandonato dalla Giunta Chiamparino. E pensare che si tratta della meta turistica più ambita del Piemonte dopo Torino. Altro che pensare alla modifica della legge elettorale, il governatore dovrebbe fare mea culpa e occuparsi dei territori che ha abbandonato a loro stessi in questi anni “. Ad affermarlo il consigliere regionale di Forza Italia, Luca Bona.

La bocciatura di Torino

“Durante l’ultimo Consiglio Regionale – aggiunge Bona – ho evidenziato il dubbio che la “bocciatura” di Torino sia il risultato di una debolezza politica e di veti incrociati sia del del capoluogo piemontese, sia però della Regione che, in fase di pre-candidatura, non ha voluto giocare la partita”.

LEGGI ANCHE: OLIMPIADI 2026 APPENDINO SCATENATA SUI SOCIAL PER DIFENDERE TORINO

Sempre in Consiglio regionale Bona ha lanciato un appello “per evitare che sia il territorio a rimetterci, ho proposto che si adotti il “protocollo expo”, a cui avevo partecipato nella stesura per la Provincia di Novara e del Verbano Cusio Ossola. L’obiettivo è il coinvolgimento dei territori piemontesi che possono offrire infrastrutture e ospitalità organizzata di grande qualità. Sarebbe una partita che rimetterebbe in gioco anche Torino con le valli olimpiche che già dispongono delle infrastrutture, solo da ammodernare e rendere sostenibili e riutilizzabili, abbattendo costi economici, sociali ed ambientali. Oggi si riapre la partita con un ordine del giorno che deve essere votato e che recepisce questa mia proposta”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità