Omicidio a Barge: uomo iscritto tra gli indagati

Proclamato lutto cittadino. Cani molecolari sulla zona del delitto.

Omicidio a Barge: uomo iscritto tra gli indagati
Cronaca 30 Gennaio 2019 ore 12:29

La sindaca Piera Comba nella serata di lunedì 28 gennaio ha proclamato, con un’apposita ordinanza, l’istituzione del lutto cittadino nel giorno dei funerali di Anna Piccato.

Un uomo sarebbe stato iscritto tra gli indagati

I carabinieri stanno ricontrollando le prove e i riscontri per trovare eventuali incongruenze che permettano di dare nome e volto a chi ha ucciso la pensionata.

La sindaca Piera Comba, in accordo con gli inquirenti, ha cercato di tranquillizzare i concittadini escludendo «il serial killer».

Gli inquirenti seguono una pista ben precisa, una persona è stata inserita nel registro degli indagati, infatti, a sei giorni dall’omicidio, la notizia: un uomo sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati e il movente dell’efferato gesto sarebbe legato al denaro. Il condizionale è d’obbligo visto la non ufficialità del comunicato.

DAI COLLEGHI DEL GIORNALE DI CUNEO, QUI, TUTTI I DETTAGLI.