Omicidio di Brunella: 18 anni e 9 mesi e 18 anni e 5 mesi le condanne ai due imputati

Omicidio di Brunella: 18 anni e 9 mesi e 18 anni e 5 mesi le condanne ai due imputati
05 Febbraio 2015 ore 17:57

NOVARA – Condanne notevolmente ridimensionate, oggi pomeriggio, giovedì 5 febbraio, alla Corte d’Appello di Torino, per il processo di secondo grado per l’omicidio di Willian Semiao Cock, in arte Bruna o Brunella (il trans ucciso in via del Gazzurlo nella notte tra il 27 e 28 febbraio del 2012).

Imputati dell’omicidio, già condannati all’ergastolo a Novara in primo grado con rito abbreviato, sono Paolo Gnemmi, 36enne di Fara Novarese, e Rocco Timpano, 37enne benzinaio di Ghislarengo, Vercelli. Il pg, mercoledì, aveva chiesto la conferma dei due ergastoli. Stamani, le arringhe dei difensori, l’avvocato Alessandro Brustia per Gnemmi e gli avvocati Danilo Peretti e Isabella Dore per Timpano, che hanno chiesto l’assoluzione o quantomeno una riduzione del carcere a vita.

 

NOVARA – Condanne notevolmente ridimensionate, oggi pomeriggio, giovedì 5 febbraio, alla Corte d’Appello di Torino, per il processo di secondo grado per l’omicidio di Willian Semiao Cock, in arte Bruna o Brunella (il trans ucciso in via del Gazzurlo nella notte tra il 27 e 28 febbraio del 2012).

Imputati dell’omicidio, già condannati all’ergastolo a Novara in primo grado con rito abbreviato, sono Paolo Gnemmi, 36enne di Fara Novarese, e Rocco Timpano, 37enne benzinaio di Ghislarengo, Vercelli. Il pg, mercoledì, aveva chiesto la conferma dei due ergastoli. Stamani, le arringhe dei difensori, l’avvocato Alessandro Brustia per Gnemmi e gli avvocati Danilo Peretti e Isabella Dore per Timpano, che hanno chiesto l’assoluzione o quantomeno una riduzione del carcere a vita.

Dopo tre ore di camera di consiglio, la sentenza: 18 anni e 9 mesi per Timpano e 18 anni e 5 mesi per Gnemmi.

mo.c.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità