Operazioni con tassi usurai per i Di Giovanni

Operazioni con tassi usurai per i Di Giovanni
Cronaca 13 Aprile 2016 ore 09:23

NOVARA – Doppia udienza, lunedì e martedì in Tribunale, per l’operazione “Bloodsucker”, indagine che nel dicembre 2014 aveva permesso di sgominare un presunto giro di usura, che partiva da soggetti residenti nel Novarese, ma si articolava in tutta Italia. La vicenda, dopo l’udienza preliminare, si è divisa in due tranche, i sette che seguono il processo ordinario (ultima udienza lunedì) e i cinque che fanno l’abbreviato (udienza martedì). Lunedì è stato ascoltato un maresciallo e poi il processo è stato aggiornato a maggio. Per gli abbreviati sono stati ascoltati i periti che hanno eseguito una perizia contabile, per cercare di capire se i tassi messi in atto dagli imputati sono usurai. Stando a loro, fatto contestato dalle difese, i tassi usurai ci sarebbero stati. Udienza in questo caso venerdì 15 aprile.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 14 aprile


NOVARA – Doppia udienza, lunedì e martedì in Tribunale, per l’operazione “Bloodsucker”, indagine che nel dicembre 2014 aveva permesso di sgominare un presunto giro di usura, che partiva da soggetti residenti nel Novarese, ma si articolava in tutta Italia. La vicenda, dopo l’udienza preliminare, si è divisa in due tranche, i sette che seguono il processo ordinario (ultima udienza lunedì) e i cinque che fanno l’abbreviato (udienza martedì). Lunedì è stato ascoltato un maresciallo e poi il processo è stato aggiornato a maggio. Per gli abbreviati sono stati ascoltati i periti che hanno eseguito una perizia contabile, per cercare di capire se i tassi messi in atto dagli imputati sono usurai. Stando a loro, fatto contestato dalle difese, i tassi usurai ci sarebbero stati. Udienza in questo caso venerdì 15 aprile.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 14 aprile