Opuscolo anti truffa negli uffici postali

Opuscolo in distribuzione agli utenti in questi giorni negli uffici postali novaresi

Opuscolo anti truffa negli uffici postali
21 Settembre 2018 ore 11:55

Opuscolo anti truffa negli uffici postali novaresi in distribuzione agli utenti in questi giorni.

L’opuscolo

Il vademecum è stato realizzato da Poste Italiane ed è disponibile in 44 uffici postali della provincia di Novara. Nel vademecum viene spiegato cos’è il phishing. Tra gli accorgimenti ad esempio si suggerisce di evitare di aprire e-mail il cui mittente sembra Poste Italiane. Spesso le mail hanno un contenuto accattivante che spinge il cliente a cliccare sul link o a scaricarne gli allegati.

Si consiglia di non inserire UserId, password, informazioni personali e codici conto dispositivi su siti Internet raggiunti cliccando sul link presente in una e-mail perché spesso nascondono un tentativo di frode. Poste Italiane non richiede mai i dati riservati delle carte di pagamento Poste Italiane non manda mai e-mail con messaggi allarmanti su un blocco del conto.

All’interno del Vademecum si mette in guardia da persone che si avvicinano dopo essere stati all’ufficio postale che si qualificano come personale di Poste. Poste Italiane non manda mai i propri dipendenti in strada a controllare la validità delle banconote o a proporre investimenti finanziari.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità