Il caso

Orrore in Duomo a Chivasso: ubriaco novarese devasta la sacrestia

Il responsabile è un senzatetto

Orrore in Duomo a Chivasso: ubriaco novarese devasta la sacrestia
Novara, 23 Maggio 2020 ore 14:03

Orrore in Duomo a Chivasso: ubriaco devasta la sacrestia. La scoperta ieri sera, venerdì 22 maggio 2020 poco prima della funzione in onore di Santa Rita.

Orrore in Duomo: ubriaco devasta la sacrestia

La sacrestia della chiesa del Duomo di Chivasso è stata letteralmente devastata nel pomeriggio di venerdì 22 maggio 2020. Un senzatetto che risulta proveniente dal Novarese, in stato di ebrezza, infatti, ha messo a soqquadro i locali della chiesa che da su piazza della Repubblica. Stando alle prime informazioni, all’appello mancherebbero dei calici. Lo riferiscono i colleghi di Prima Chivasso.

Danneggiata anche la chiesa di San Giovanni e Marta

Ma l’uomo non si è fermato al Duomo di Chivasso. Bensì ha danneggiato anche quella dedicata a San Giovanni e Santa Marta, sempre in via Torino. Qui ha spaccato il muro, rotto la cassetta delle offerte e messo a soqquadro la sacrestia.

L’artefice del gesto

A devastare questi luoghi di culto è stato, appunto, un senzatetto che da tempo frequenta la parrocchia e che spesso mangia qui.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità