Polizia di Stato

Ospedale Verbania: un uomo aggredisce i medici, un altro prende a testate un muro

L’intervento degli agenti della Polizia di Stato ha consentito ai sanitari ed ai paramedici di riprendere con serenità, in entrambi gli episodi, le proprie attività all’interno del Pronto Soccorso

Ospedale Verbania: un uomo aggredisce i medici, un altro prende a testate un muro
Pubblicato:

Nel pomeriggio di venerdì 28 giugno, una pattuglia della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Verbania è intervenuta presso il locale Nosocomio, dove un soggetto presente al DEA, stava dando in escandescenza.

L'intervento

L’uomo infatti, durante gli accertamenti medici aggrediva fisicamente il personale sanitario, cagionando ad uno di essi lesioni apparentemente gravi per il quale il malcapitato manifestava la volontà di procedere penalmente.
La persona, che vanta analoghe pregresse condotte violente, veniva pertanto immobilizzata e condotta presso il Reparto di Psichiatria per le cure del caso.

Analogo intervento si è riproposto, sempre nella stessa struttura sanitaria, anche nella serata di domenica 30 giugno, quando un altro paziente, in stato di agitazione e aggressività, compiva atti di autolesionismo dando testate al muro.
Il soggetto veniva pertanto trattenuto al pronto Soccorso e sottoposto a terapia farmacologica e consulenza psichiatrica.
L’intervento degli agenti della Polizia di Stato ha consentito ai sanitari ed ai paramedici di riprendere con serenità, in entrambi gli episodi, le proprie attività all’interno del Pronto Soccorso.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali