Cronaca

Ovest Ticino al 'setaccio' con i controlli dei Carabinieri

Ovest Ticino al 'setaccio' con i controlli dei Carabinieri
Cronaca 22 Gennaio 2016 ore 10:48

NOVARA - Saranno presenti sul territorio novarese sino al 31 gennaio. Obiettivo, dare una mano al comando provinciale dell’Arma nell’attività di controllo dell’intera provincia, con servizi mirati soprattutto in alcune zone e, in particolare, per contrastare furti e rapine in casa. Sono gli uomini del Cio, Compagnia di Intervento Operativo, di Milano. Ci sarà poi un break di due settimane e torneranno a disposizione del comando a metà febbraio.

Proprio mercoledì sera, nella zona dell’Ovest Ticino, tra Trecate, Sozzago e Cerano, si è svolto uno dei servizi che ha visto l’impiego dei Cio e dei militari novaresi. A coordinare le operazioni, il maggiore Silvio Mele, comandante della Compagnia di Novara dei Carabinieri. «I servizi con l’ausilio del Cio – ha spiegato il maggiore – si svolgono in moduli operativi, con precise fasce orarie. I furti si segnalano soprattutto  tra le 19 e le 21, in qualche caso anche sino alle 22». I controlli hanno riguardato alcuni veicoli in transito lungo la sp 11, alla rotonda che interseca la provinciale 4. Poi ancora all’altezza dell’area dei supermercati, nel centro di Trecate e, quindi, a Cerano e Sozzago.

mo.c.

NOVARA - Saranno presenti sul territorio novarese sino al 31 gennaio. Obiettivo, dare una mano al comando provinciale dell’Arma nell’attività di controllo dell’intera provincia, con servizi mirati soprattutto in alcune zone e, in particolare, per contrastare furti e rapine in casa. Sono gli uomini del Cio, Compagnia di Intervento Operativo, di Milano. Ci sarà poi un break di due settimane e torneranno a disposizione del comando a metà febbraio.

Proprio mercoledì sera, nella zona dell’Ovest Ticino, tra Trecate, Sozzago e Cerano, si è svolto uno dei servizi che ha visto l’impiego dei Cio e dei militari novaresi. A coordinare le operazioni, il maggiore Silvio Mele, comandante della Compagnia di Novara dei Carabinieri. «I servizi con l’ausilio del Cio – ha spiegato il maggiore – si svolgono in moduli operativi, con precise fasce orarie. I furti si segnalano soprattutto  tra le 19 e le 21, in qualche caso anche sino alle 22». I controlli hanno riguardato alcuni veicoli in transito lungo la sp 11, alla rotonda che interseca la provinciale 4. Poi ancora all’altezza dell’area dei supermercati, nel centro di Trecate e, quindi, a Cerano e Sozzago.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 23 gennaio

Seguici sui nostri canali