Nel biellese

Pakistano cerca di baciare un ragazzino: davanti alla polizia si giustifica

Ha detto che gli mancavano i suoi figli

Pakistano cerca di baciare un ragazzino: davanti alla polizia si giustifica
31 Luglio 2020 ore 09:49

Pakistano cerca di baciare un ragazzino: davanti alla polizia si giustifica. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Pakistano cerca di baciare un ragazzino

Si sarebbe giustificato dicendo che gli mancavano i suoi figli rimasti in Pakistan, il migrante identificato e denunciato dalla polizia a Biella. Nei giorni scorsi all’interno del centro commerciale dei Giardini l’uomo si sarebbe avvicinato a un ragazzino per baciarlo, questo non si è scostato in tempo.

LEGGI ANCHE: Uomo 43enne denunciato per aver tentato di baciare un ragazzino di 14 anni

Sul posto son intervenuti subito gli agenti della polizia che hanno proceduto all’identificazione. L’uomo è stato denunciato per abusi sessuali, ma ha cercato di giustificarsi spiegando che gli mancavano i suoi figli rimasti in patria.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità