Cronaca

Pd Arona: "Gusmeroli difende gli insulti di Sgarbi"

Pd Arona: "Gusmeroli difende gli insulti di Sgarbi"
Cronaca 20 Novembre 2017 ore 07:00

Pd Arona: "Con quale faccia Gusmeroli si presenterà alle manifestazioni per il 25 novembre? Lui che ha definito gli insulti degli "equivoci".

Pd Arona l'intervento

"L'Arona che vorremmo è quella in cui una docente di liceo, insultata in modo vergognoso, viene difesa dalla Dirigente scolastica e, soprattutto, dai suoi studenti.
Non certo quella di un sindaco talmente innamorato dei grandi eventi cui ha invitato Sgarbi, da essere incapace di prendere le distanze da un personaggio che - non da oggi - fa dell'insulto un argomento di discussione.
Peggio ancora: dell'insulto sessista, rivolto ad una donna in quanto donna prima ancora che docente".

Le donne

"Con quale faccia Gusmeroli si presenterà alle manifestazioni per il 25 novembre?
Quanto sarà credibile nel dire che contro i soprusi verso le donne occorre l'impegno di tutti, quando definisce "equivoci" gli insulti?".

La replica del sindaco

Il sindaco Alberto Gusmeroli replica: "Quando mi sono sentito con Sgarbi che voleva il numero del Giornale di Arona, gli ho chiaramente detto che se l'articolo uscito su Il Giornale era "morbido", il video invece era di certo esagerato nei toni e negli epiteti nei confronti della prof.  Mi auguro di poter fare da paciere e magari invitare in comune sia il critico d'arte che l'insegnante".