La posizione

Pd Piemonte: “Crescono i contagi, sistema in affanno”

"Cosa succederà con l’arrivo dei virus influenzali e para-influenzali?"

Pd Piemonte: “Crescono i contagi, sistema in affanno”
13 Ottobre 2020 ore 06:28

Pd Piemonte: “Crescono i contagi: occorre adeguare il numero dei tamponi”.

La posizione del consigliere novarese Domenico Rossi

“Sono oltre 37.600 le persone contagiate dal Coronavirus da inizio pandemia in Piemonte con una curva che dalla metà di luglio ha ricominciato a crescere lentamente ma costantemente e un livello di Rt che è passato, nello stesso periodo, da 0,7 a 1,4, così come è in aumento il tempo di attesa tra la segnalazione del medico curante e l’esecuzione del tampone da parte delle Asl. In alcuni casi si supera la settimana di attesa.
E’ evidente che il sistema è già in affanno. Cosa succederà con l’arrivo dei virus influenzali e para-influenzali? Il nostro sistema è già alla massima capacità di lavoro nonostante le rassicurazioni delle dichiarazioni ufficiali? Quanti positivi in più scopriremmo se facessimo un numero di tamponi almeno comparabile con le regioni di eguali dimensioni?
Più tamponi e maggiore celerità nella loro esecuzione servono per scoprire più positivi e porli in quarantena per evitare che il contagio si diffonda (testare + tracciare) e permettere così alle strutture ospedaliere di poter curare chi si aggrava (trattare).
Sono le 3T che abbiamo capito da mesi: l’unico modo per affrontare questa pandemia in attesa del vaccino e di cure adeguate. Fallire oggi non è ammesso, perché a differenza di febbraio scorso, sappiamo cosa fare e abbiamo avuto tutto il tempo di preparare i nostri sistemi sanitari. Questa volta non ci saranno scusanti”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità