Nel torinese

Pecore sbranate in collina: è ancora allarme lupi

Pecore sbranate in collina: è ancora allarme lupi
13 Febbraio 2020 ore 06:11

Pecore sbranate in collina, è ancora allarme lupi.  Allerta massima nel Torinese.

Pecore sbranate in collina

Come riporta la Nuova Periferia, è di cinque capi uccisi il bilancio dell’ultima incursione dei lupi nella collina torinese. I capi sono stati “sbranati” nel territorio di San Raffaele tra sabato 8 e domenica 9 febbraio 2020. A denunciare quanto accaduto è proprio il proprietario degli animali, Luciano Regis.

La denuncia

«Sono un animalista convinto, amo gli animali, ma giunti a questo punto della situazione credo che le Istituzioni debbano intervenire. Ormai i lupi sono arrivati a due passi dal centro abitato». Questo l’amaro commento di Luciano Regis, dopo avere trovato, nella mattinata di domenica scorsa, cinque pecore del suo gregge, morte, a terra, con chiare ferite provocate da un attacco di lupi.

LEGGI ANCHE: L’autopsia conferma: a Castelletto Ticino c’era un lupo

«Avevo un piccolo gregge di pecore per passione, le tenevo recitante, nel migliore dei modi – racconta ancora Regis – Lo scenario che ci siamo trovati di fronte domenica è stato davvero cruento. Probabilmente non è stato un solo lupo ad entrare in azione, ma più esemplari. Non hanno lasciato scampo a cinque pecore, mentre una si è salvata, pur riportando delle ferite davvero gravi, che speriamo possano essere curate».

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve