Cronaca

Penalisti novaresi a Bologna per il Congresso dell’Unione delle Camere Penali Italiane

Penalisti novaresi a Bologna per il Congresso dell’Unione delle Camere Penali Italiane
Cronaca 06 Ottobre 2016 ore 13:18

NOVARA, L’intero direttivo della Camera penale di Novara ha preso parte, negli scorsi giorni, al XVI Congresso Ordinario dell’Unione delle Camere Penali Italiane, congresso annuale che si è svolto a Bologna dal 30 settembre al 2 ottobre. A guidare il gruppo, il neo presidente della Camera penale novarese, l’avvocato Roberto Rognoni. Con lui il vicepresidente, l’avvocato Giuseppe Brusorio, il segretario, avvocato Alessandro Brustia, il tesoriere, avvocato Giulia Ruggerone e i consiglieri, gli avvocati Riccardo Tacca, Antonella Lobino e Alessandro Truscia. Con loro altri penalisti del Foro novarese, tra cui l’ex presidente della Camera penale, l’avvocato Fabrizio Cardinali, gli avvocati Enrico Faragona e Renzo Inghilleri. Un gruppo di almeno una dozzina di avvocati novaresi in trasferta, per assistere al convegno, incentrato sul tema “Separare i giudici dai pubblici ministeri, i magistrati dai media, la politica dalla magistratura. Per un giusto processo”. Molti gli interventi nella tre giorni. A parlare a una platea di 1000 penalisti anche il presidente della Camera penale di Novara, Rognoni. Un congresso che si è concluso con la riconferma alla carica dell’Unione delle Camere Penali Italiane dell’avvocato Beniamino Migliucci.mo.c.

NOVARA, L’intero direttivo della Camera penale di Novara ha preso parte, negli scorsi giorni, al XVI Congresso Ordinario dell’Unione delle Camere Penali Italiane, congresso annuale che si è svolto a Bologna dal 30 settembre al 2 ottobre. A guidare il gruppo, il neo presidente della Camera penale novarese, l’avvocato Roberto Rognoni. Con lui il vicepresidente, l’avvocato Giuseppe Brusorio, il segretario, avvocato Alessandro Brustia, il tesoriere, avvocato Giulia Ruggerone e i consiglieri, gli avvocati Riccardo Tacca, Antonella Lobino e Alessandro Truscia. Con loro altri penalisti del Foro novarese, tra cui l’ex presidente della Camera penale, l’avvocato Fabrizio Cardinali, gli avvocati Enrico Faragona e Renzo Inghilleri. Un gruppo di almeno una dozzina di avvocati novaresi in trasferta, per assistere al convegno, incentrato sul tema “Separare i giudici dai pubblici ministeri, i magistrati dai media, la politica dalla magistratura. Per un giusto processo”. Molti gli interventi nella tre giorni. A parlare a una platea di 1000 penalisti anche il presidente della Camera penale di Novara, Rognoni. Un congresso che si è concluso con la riconferma alla carica dell’Unione delle Camere Penali Italiane dell’avvocato Beniamino Migliucci.mo.c.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter