Cronaca

Più di 8 mila violazioni al Codice della Strada in un anno a Borgomanero

Più di 8 mila violazioni al Codice della Strada in un anno a Borgomanero
Cronaca 20 Gennaio 2016 ore 03:02

BORGOMANERO – Sono 8315 le violazioni amministrative al Codice della Strada accertate dalla Polizia Locale di Borgomanero durante lo scorso anno. Dati in linea con quanto rilevato negli anni scorsi e che hanno prodotto sanzioni per un complessivo ammontare di 441.219 euro. Tre quarti circa delle multe emesse a Borgomanero nel 2015 sono già state pagate. Merito della legge che ha introdotto la riduzione del 30% dei pagamenti effettuati entro 5 giorni dalla contestazione, inducendo molti automobilisti a sanare immediatamente la propria posizione. Lo dicono i dati della Polizia Locale della città agognina che ha stilato l’annuale bilancio di attività. Le violazioni hanno portato anche alla perdita di 1336 punti sulla patente per 309 automobilisti indisciplinati e al ritiro di 77 patenti.

Un veicolo su tre sottoposto a controlli a Borgomanero è risultato con qualche irregolarità: dei circa 2100 fermati, infatti, sono stati oggetto di sanzione 758. “L’attento e costante controllo dei veicoli in transito ha permesso di individuare e sanzionare 37 automobilisti in circolazione privi della copertura assicurativa e 156 veicoli privi della revisione periodica” specifica nella relazione il comandante, Ettore Tettoni. “Anche il 2015 è stato caratterizzato da un impegno costante di controllo della velocità all’interno del centro abitato, con l’utilizzo dell’apparecchio Autovelox in dotazione” sottolinea Tettoni. Le multe contestate con i Velo Ok posizionati sulle strade cittadine sono state 521 per un totale di 33.649 euro. Infine, una curiosità: il giorno in cui i borgomaneresi sono più disattenti sulla strada è il mercoledì con ben 1549 violazioni contestate dagli agenti della Polizia Locale.

l.pa.


BORGOMANERO – Sono 8315 le violazioni amministrative al Codice della Strada accertate dalla Polizia Locale di Borgomanero durante lo scorso anno. Dati in linea con quanto rilevato negli anni scorsi e che hanno prodotto sanzioni per un complessivo ammontare di 441.219 euro. Tre quarti circa delle multe emesse a Borgomanero nel 2015 sono già state pagate. Merito della legge che ha introdotto la riduzione del 30% dei pagamenti effettuati entro 5 giorni dalla contestazione, inducendo molti automobilisti a sanare immediatamente la propria posizione. Lo dicono i dati della Polizia Locale della città agognina che ha stilato l’annuale bilancio di attività. Le violazioni hanno portato anche alla perdita di 1336 punti sulla patente per 309 automobilisti indisciplinati e al ritiro di 77 patenti.

Un veicolo su tre sottoposto a controlli a Borgomanero è risultato con qualche irregolarità: dei circa 2100 fermati, infatti, sono stati oggetto di sanzione 758. “L’attento e costante controllo dei veicoli in transito ha permesso di individuare e sanzionare 37 automobilisti in circolazione privi della copertura assicurativa e 156 veicoli privi della revisione periodica” specifica nella relazione il comandante, Ettore Tettoni. “Anche il 2015 è stato caratterizzato da un impegno costante di controllo della velocità all’interno del centro abitato, con l’utilizzo dell’apparecchio Autovelox in dotazione” sottolinea Tettoni. Le multe contestate con i Velo Ok posizionati sulle strade cittadine sono state 521 per un totale di 33.649 euro. Infine, una curiosità: il giorno in cui i borgomaneresi sono più disattenti sulla strada è il mercoledì con ben 1549 violazioni contestate dagli agenti della Polizia Locale.

l.pa.


 

Seguici sui nostri canali