Politici, picchetto d’onore e tanta gente comune all’addio all’ex ministro Nicolazzi a Gattico

Politici, picchetto d’onore e tanta gente comune all’addio all’ex ministro Nicolazzi a Gattico
25 Gennaio 2015 ore 01:28

GATTICO – C’era tanta gente sabato per portare l’estremo saluto all’ex Ministro Franco Nicolazzi che di Gattico fu Sindaco per tanti anni.  Tanta gente comune oltre a diversi esponenti del mondo politico, quello di oggi e quello di ieri: dall’onorevole Franca Biondelli, sottosegretario al welfare del Governo Renzi, agli ex parlamentari Giuseppe Cerutti, Vittorio Tarditi, Walter Zanetta e Daniele Galli. C’erano i gonfaloni della Provincia di Novara e del VCO con i loro presidenti e tanti Sindaci ed amministratori dei Comuni delle due province. Ha voluto esserci anche Rosalba Provera, Assessore del Comune di Villadeati in provincia di Alessandria dove Nicolazzi militò come partigiano nella “Brigata Matteotti”. Tra le corone di fiori anche quella del Presidente della Repubblica 

GATTICO – C’era tanta gente sabato per portare l’estremo saluto all’ex Ministro Franco Nicolazzi che di Gattico fu Sindaco per tanti anni.  Tanta gente comune oltre a diversi esponenti del mondo politico, quello di oggi e quello di ieri: dall’onorevole Franca Biondelli, sottosegretario al welfare del Governo Renzi, agli ex parlamentari Giuseppe Cerutti, Vittorio Tarditi, Walter Zanetta e Daniele Galli. C’erano i gonfaloni della Provincia di Novara e del VCO con i loro presidenti e tanti Sindaci ed amministratori dei Comuni delle due province. Ha voluto esserci anche Rosalba Provera, Assessore del Comune di Villadeati in provincia di Alessandria dove Nicolazzi militò come partigiano nella “Brigata Matteotti”. Tra le corone di fiori anche quella del Presidente della Repubblica “supplente” Pietro Grasso. Alle 13,45 la bara ha lasciato il Municipio scortata da un picchetto di Carabinieri in alta uniforme per raggiungere la chiesa parrocchiale dedicata ai Santi Cosma e Damiano, troppo piccola per contenere tutti coloro che hanno voluto stringersi attorno al dolore dei famigliari dell’ex leader socialdemocratico: il figlio Massimo con la moglie e le adorate nipoti Marta ed Emma. Non c’era l’anziana moglie di Franco Nicolazzi signora Candida rimasta a casa per problemi di salute. Il rito funebre è stato officiato dal parroco don Roberto Castelletta assieme ai parroci delle frazioni gatticesi, don Giovanni Cavagna (Maggiate Inferiore) e don Ugo Bamberga, classe 1922 titolare della parrocchia di Maggiate Superiore. Al termine della funzione hanno ricordato lo scomparso il Sindaco di Gattico Andrea Zonca, il giornalista Franco Tosca, il figlio Massimo e tra le lacrime la nipote Marta. Dopo la cremazione l’urna contenente le ceneri dell’ex Ministro verrà tumulata nella tomba di famiglia nella vicina Revislate. Nella foto, di Panizza, un immagine dei funerali.

Carlo Panizza

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità