Cronaca

Polizia locale e vigili del fuoco salvano cane abbandonato sul balcone

Polizia locale e vigili del fuoco salvano cane abbandonato sul balcone
Cronaca 20 Novembre 2015 ore 15:56

NOVARA - Il suo continuo guaire ha subito destato l'attenzione di un passante, che, preoccupato, ha allertato il comando di Polizia locale. Da questa mattina molto presto un cucciolotto di cane, a quanto risulta un dogo argentino, era abbandonato sul balcone al primo piano di un'abitazione di viale Dante, a Novara. Era al freddo e, dalle prime informazioni, anche senza acqua e senza cibo (foto Martignoni) 

Gli agenti sono intervenuti, cercando in tutti i modi di raggiungere il proprietario, suonando al campanello, ma nulla.

A quel punto sul posto, non trovando nessuno, i vigili hanno fatto intervenire un veterinario, che, dopo aver osservato la situazione, ha evidenziato come il cane fosse in forte sofferenza e, pertanto, necessitava che fosse recuperato e portato al caldo. La rete degli interventi, dunque, è proseguita, coinvolgendo nell’azione i Vigili del fuoco, che sono giunti in viale Dante con una squadra e la scala.

Gli uomini di via Generali si sono portati sul balcone e hanno prelevato il cane, di coloro bianco e di taglia piuttosto grande, ma comunque un cucciolotto, che si è fatto prendere con tranquillità, pur se da uno sconosciuto. Si è fatto riporre nel cestello senza problemi e, quindi, è sceso a terra, dove è stato preso da altri vigili. Sul posto era intanto sopraggiunto il personale dell’Enpa, che ha prelevato lo splendido cagnolino, portandolo poi alla propria sede.

mo.c.


NOVARA - Il suo continuo guaire ha subito destato l'attenzione di un passante, che, preoccupato, ha allertato il comando di Polizia locale. Da questa mattina molto presto un cucciolotto di cane, a quanto risulta un dogo argentino, era abbandonato sul balcone al primo piano di un'abitazione di viale Dante, a Novara. Era al freddo e, dalle prime informazioni, anche senza acqua e senza cibo (foto Martignoni) 

Gli agenti sono intervenuti, cercando in tutti i modi di raggiungere il proprietario, suonando al campanello, ma nulla.

A quel punto sul posto, non trovando nessuno, i vigili hanno fatto intervenire un veterinario, che, dopo aver osservato la situazione, ha evidenziato come il cane fosse in forte sofferenza e, pertanto, necessitava che fosse recuperato e portato al caldo. La rete degli interventi, dunque, è proseguita, coinvolgendo nell’azione i Vigili del fuoco, che sono giunti in viale Dante con una squadra e la scala.

Gli uomini di via Generali si sono portati sul balcone e hanno prelevato il cane, di coloro bianco e di taglia piuttosto grande, ma comunque un cucciolotto, che si è fatto prendere con tranquillità, pur se da uno sconosciuto. Si è fatto riporre nel cestello senza problemi e, quindi, è sceso a terra, dove è stato preso da altri vigili. Sul posto era intanto sopraggiunto il personale dell’Enpa, che ha prelevato lo splendido cagnolino, portandolo poi alla propria sede.

mo.c.