Crollato per il maltempo

Ponte di Romagnano: si demolisce la parte rimasta in piedi

In sua sostituzione si sta pensando di usare il ponte di ferro della ferrovia

Ponte di Romagnano: si demolisce la parte rimasta in piedi
12 Ottobre 2020 ore 06:48

Ponte Romagnano va giù in una nuvola di polvere. Si demolisce il viadotto di cemento armato realizzato negli anni Cinquanta.

Ponte Romagnano va giù in una nuvola di polvere

In corso in questi giorni la demolizione del ponte di Romagnano parzialmente crollato a causa della piena del Sesia. Un’operazione indispensabile per evitare che, in caso di nuove piogge, sul fiume di possa formare un pericolosissimo effetto-diga. Il ponte era stato realizzato negli anni Cinquanta, in sostituzione di un altro viadotto abbattuto da una piena. Le macerie vengono portate via dal greto.

Intanto si valutano ipotesi alternative per la viabilità: provvisoriamente potrebbe essere utilizzato il ponte metallico in uso per la ferrovia.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità