Demografia

Popolazione in calo quasi ovunque nell’Aronese e Borgomanerese

Prosegue il tracollo di Arona, perde terreno Borgomanero, cresce Castelletto

Popolazione in calo quasi ovunque nell’Aronese e Borgomanerese
Arona, 26 Febbraio 2020 ore 07:00

Popolazione in calo nella maggioranza dei centri abitati della parte alta della provincia. I dati parlano chiaro.

Popolazione in calo quasi in ogni comune

Proprio negli stessi giorni in cui l’Istat ha pubblicato i risultati del suo rapporto annuale sulla popolazione italiana, gli uffici anagrafe della maggior parte dei Comuni dell’Aronese e del Borgomanerese hanno comunicato i dati riferiti all’ultimo biennio. E così, se Arona prosegue nella “caduta libera” dei numeri dei suoi abitanti, Castelletto quest’anno «risale» di poche decine di abitanti, ma resta sotto la “soglia critica” dei 10mila, mentre Borgomanero continua a perdere terreno, ma solo di una decina di abitanti. Questo è il quadro della situazione della popolazione nei principali centri del territorio coperto dal Giornale di Arona e da Borgomaneroweek per quanto riguarda il periodo dal 2018 all’inizio del 2020.

Chi sale e chi scende

Ma le novità riguardano anche le località meno popolose. In generale e in valori assoluti, il quadro è abbastanza negativo ovunque. Tra i comuni che aumentano il loro numero totale di abitanti, oltre a Castelletto, ci sono soltanto Borgo Ticino (record con +52 abitanti), Oleggio Castello (+5 abitanti), Colazza (+17 abitanti) Meina (+8 abitanti), Pisano (+8 abitanti), Gargallo (+3 abitanti), Massino Visconti (+17 abitanti), Agrate Conturbia (+6 abitanti) e Varallo Pombia (+1 abitante). Resta invece incredibilmente invariato il numero di residenti a Cressa (1.605). In generale però, nel confronto tra il 31 dicembre 2018 e il 31 dicembre 2019, il saldo è quasi sempre negativo. La performance peggiore? Quella di di Invorio, che dei suoi 4.394 residenti iscritti all’anagrafe al 31 dicembre 2018 ne conserva solo 4.335 a fine 2019 (con un saldo di -59 cittadini).

L’inchiesta completa nel numero del Giornale di Arona e Borgomanero Week in edicola fino a giovedì 27 febbraio.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità