Ieri il dramma

Precipita dalla teleferica nel Vco: la tragedia sotto gli occhi dei bimbi e del marito

E' stato l'uomo, sotto shock, a chiamare i soccorsi

Precipita dalla teleferica nel Vco: la tragedia sotto gli occhi dei bimbi e del marito
Pubblicato:

E’ una turista di 41 anni originaria di Trento la vittima del terribile incidente accaduto ieri nel Vco.

Precipitata dalla teleferica

Si chiamava Margherita Lega la donna di 41 anni che nella giornata di ieri ha perso la vita in Ossola, a seguito di un assurdo incidente con una teleferica. Una tragedia avvenuta sotto gli occhi del marito e dei due figli della coppia (5 e 7 anni), tutti residenti a Fiavè, centro del Trentino.

Per la famiglia era il primo giorno di vacanza, e si apprestavano a raggiungere l’alpe Drocala, nel territorio di Calasca Castiglione, per un soggiorno immersi nella natura. Dalla frazione

parte una teleferica usata per portare materiali all’alpe: la famiglia, in accordo con i gestori dell’alpeggio, avrebbe dovuto caricare zaini e bagagli sul cestello e poi salire a piedi.

Il momento del dramma

Mentre la donna armeggiava ancora per agganciare i bagagli al carrello della teleferica, questo si è improvvisamente messo in moto. Purtroppo il carrello ha trascinato con sé la donna: forse si erano impigliati i vestiti, forse è colpa di qualche zaino. Sta di fatto che in un attimo la donna si è ritrovata a penzolare nel vuoto, aggrappata al carrello che iniziava a salire lungo il filo portante.

Margherita ha resistito qualche secondo aggrappata con le mani al cestello, poi non ce l’ha più fatta. Ed è precipitata nel vallone per un centinaio di metri almeno. Il tutto davanti al marito e ai due bambini.

Avviate subito le indagini

E’ stato lo stesso marito, sotto choc, a contattare i soccorsi. E non è stato facile per gli operatori raggiungere e recuperare il corpo della donna. Alla fine è stato portato a valle da un elicottero dei vigili del fuoco.

Intanto sono cominciate subito le indagini. L’impianto è stato messo sotto sequestro, e sono stati interrogati i due principali testimoni: il marito e l’uomo che dall’alpe manovrava la teleferica.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali