Menu
Cerca
al "faraggiana"

Premiati Novaresi dell’anno e Benemeriti della solidarietà

Una mattinata intensa ed emozionante che ha ufficialmente aperto i festeggiamenti per San Gaudenzio.

Premiati Novaresi dell’anno e Benemeriti della solidarietà
Novara, 18 Gennaio 2020 ore 13:58

Premiati questa mattina, sabato 18 gennaio 2020, i “benemeriti della solidarietà”, i Novaresi dell’anno e lo studente novarese dell’anno. Una intensa ed emozionante mattinata al Nuovo teatro Faraggiana, che ha dato ufficialmente il via alle celebrazioni patronali di San Gaudenzio.

Benemeriti della solidarietà

Novaresi dellanno

Sono cinque le organizzazioni premiate quest’anno dalla Fondazione comunità del novarese onlus per aver saputo coinvolgere, in maniera particolarmente efficace, con i loro progetti, le comunità di riferimento. Il premio della Fondazione infatti, giunto alla 18ª edizione, vuole essere un riconoscimento «non solo alle organizzazioni del territorio, ma alla generosità che i novaresi dimostrano. E’ grazie a loro – ha sottolineato il presidente di Fcn onlus, Cesare Ponti – che la nostra Fondazione è diventata un ente solido e degno di fiducia, che nei suoi vent’anni di vita ha sostenuto ben 2.300 progetti».
I premiati – che come tradizione hanno ricevuto l’opera dell’artista Sergio Floriani intitolata “Donare ti segna” – sono la parrocchia di Santa Maria alla Bicocca di Novara per il progetto “Restauro della facciata e apertura di un varco interno verso la cappella d’inverno”; Prisma cooperativa sociale onlus di Novara (che offre un servizio di rilegatura artigianale gestito da persone con disagio psichico) per il progetto “Prismiamoci”; Gruppo per la Civiltà Agricola Locale di Borgomanero per il progetto Nuova illuminazione del museo “La Manera”; associazione Orizzonti onlus di Invorio (che si occupa di persone con disabilità) per il progetto “Vuoi uscire con me. Vol. 2”; l’Ente gestione Sacri Monti per il progetto “Restauriamo il Sacro Monte di Orta”.

I Novaresi dell’anno, persone che «hanno saputo osare»

I loro nomi erano già stati resi noti dal Comune e sul palco del Faraggiana Silvia Corona Miglio, presidente di Anffas Novara, Marco Scardigli, scrittore, e Sergio Ferrarotti, presidente della polisportiva San Giacomo, hanno ricevuto dalle mani del sindaco Alessandro Canelli il “Sigillum communitatis Novariae” che ha segnato ufficialmente il loro ingresso tra i “Novaresi dell’anno”. Tre persone dalla storia differente, ma accomunate, secondo il sindaco, da una caratteristica: «Hanno saputo fare della loro passione un’attività». Persone, ha proseguito Canelli, «che hanno avuto il coraggio di osare, di mettersi a disposizione degli altri o inseguire il proprio sogno. Sono il simbolo del fatto che per migliorare una comunità occorre un’attitudine nuova e positiva».

Lo studente meritevole dell’anno

Novaresi dellanno

E’ invece Marco Perfetto, alunno dell’Itas “Bonfantini”, lo “Studente meritevole nell’anno 2019”, che ha ricevuto la borsa di studio  del Rotary Club Novara San Gaudenzio. Un riconoscimento ai meriti scolastici, ma anche all’impegno sul fronte dell’ambiente. «Il premio a Marco – ha detto il presidente del Rotary Club Novara San Gaudenzio, Fabio Magnoni – è il premio a una generazione che vanta un enorme credito verso la generazione che l’ha preceduta e ha lasciato a tanti ragazzi un pianeta morente».
l.c.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli