Cronaca

Prime tre campate del mercato coperto, il Comune di Novara ci riprova

Prime tre campate del mercato coperto, il Comune di Novara ci riprova
Cronaca 09 Agosto 2016 ore 20:38

NOVARA - Il Comune di Novara ci riprova. Dopo che il primo tentativo era andato a vuoto, è stato recentemente pubblicato l’avviso pubblico per “la cessione del diritto di usufrutto trentennale della porzione di immobile (prime tre campate) di proprietà comunale denominato “mercato coperto” sito in Novara - viale Dante Alighieri”. Si tratta del secondo esperimento per cercare di assegnare gli spazi rimasti fino ad ora inutilizzati dopo la ristrutturazione del centrale mercato cittadino (i banchi sono stati raggruppati e ridistribuiti nelle altre campate). La procedura di gara prevede un’asta pubblica con l’assegnazione secondo il metodo dell’offerta complessivamente più vantaggiosa derivante dalla somma dei punteggi dell’offerta economica e di quella tecnica. Le offerte possono essere presentare per un lotto unico (le tre campate al piano terra e intero seminterrato per una superficie commerciale di un totale di 1.845 m2, base d’asta 977.600 euro) oppure per quattro distinti lotti: lotto A, 977 m2, base d’asta 517.678 euro; lotto B, 428 m2, base d’asta 226.782 euro, lotto C 1.417 m2, base d’asta 750.818 euro, lotto D, 877 mq, base d’asta 464.691 euro. E ancora nell’ipotesi in cui gli offerenti decidessero di acquisire dei lotti di cui sopra una sola parte del seminterrato: lotto A bis, 759 m2, 402.167 euro; lotto B bis 537 m2, 284.537 euro; lotto C bis 1.199 m2, 635.308 euro; lotto D bis, 1094 m2, 579.672 euro. Le tre campate sono state oggetto di un intervento strutturale e di rimozione della copertura in eternit con sostituzione in lastre metalliche coibentate, intervento che è terminato nel dicembre 2015. Come viene ancora spiegato nell’avviso pubblico, da quella data la struttura è disponibile per gli interventi di completamento, finitura e impiantistici che dovranno essere descritti nella proposta tecnica. Proposta che dovrà tenere conto anche del fatto che le tre campate, come il resto del mercato coperto, sono vincolate dal Ministero per i beni e le attività culturali e quindi ogni intervento dovrà essere autorizzato dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici delle province di Novara, Alessandria, Vco, Biella e Vercelli. Per quanto riguarda la destinazione d’uso l’avviso fa riferimento a una serie di norme di cui la principale è il “Mix funzionale R” costituito da residenza, attività ricettive, commerciali, direzionali e servizi. Il termine per l’invio delle proposte è il 12 ottobre, l’asta pubblica si svolgerà due giorni dopo. Per tutti gli altri dettagli (requisiti di partecipazione, modalità di presentazione e altri aspetti) si rimanda alla documentazione completa scaricabile dal sito internet del Comune di Novara oppure disponibile presso gli uffici dell’ente. Valentina Sarmenghi 

NOVARA - Il Comune di Novara ci riprova. Dopo che il primo tentativo era andato a vuoto, è stato recentemente pubblicato l’avviso pubblico per “la cessione del diritto di usufrutto trentennale della porzione di immobile (prime tre campate) di proprietà comunale denominato “mercato coperto” sito in Novara - viale Dante Alighieri”. Si tratta del secondo esperimento per cercare di assegnare gli spazi rimasti fino ad ora inutilizzati dopo la ristrutturazione del centrale mercato cittadino (i banchi sono stati raggruppati e ridistribuiti nelle altre campate). La procedura di gara prevede un’asta pubblica con l’assegnazione secondo il metodo dell’offerta complessivamente più vantaggiosa derivante dalla somma dei punteggi dell’offerta economica e di quella tecnica. Le offerte possono essere presentare per un lotto unico (le tre campate al piano terra e intero seminterrato per una superficie commerciale di un totale di 1.845 m2, base d’asta 977.600 euro) oppure per quattro distinti lotti: lotto A, 977 m2, base d’asta 517.678 euro; lotto B, 428 m2, base d’asta 226.782 euro, lotto C 1.417 m2, base d’asta 750.818 euro, lotto D, 877 mq, base d’asta 464.691 euro. E ancora nell’ipotesi in cui gli offerenti decidessero di acquisire dei lotti di cui sopra una sola parte del seminterrato: lotto A bis, 759 m2, 402.167 euro; lotto B bis 537 m2, 284.537 euro; lotto C bis 1.199 m2, 635.308 euro; lotto D bis, 1094 m2, 579.672 euro. Le tre campate sono state oggetto di un intervento strutturale e di rimozione della copertura in eternit con sostituzione in lastre metalliche coibentate, intervento che è terminato nel dicembre 2015. Come viene ancora spiegato nell’avviso pubblico, da quella data la struttura è disponibile per gli interventi di completamento, finitura e impiantistici che dovranno essere descritti nella proposta tecnica. Proposta che dovrà tenere conto anche del fatto che le tre campate, come il resto del mercato coperto, sono vincolate dal Ministero per i beni e le attività culturali e quindi ogni intervento dovrà essere autorizzato dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici delle province di Novara, Alessandria, Vco, Biella e Vercelli. Per quanto riguarda la destinazione d’uso l’avviso fa riferimento a una serie di norme di cui la principale è il “Mix funzionale R” costituito da residenza, attività ricettive, commerciali, direzionali e servizi. Il termine per l’invio delle proposte è il 12 ottobre, l’asta pubblica si svolgerà due giorni dopo. Per tutti gli altri dettagli (requisiti di partecipazione, modalità di presentazione e altri aspetti) si rimanda alla documentazione completa scaricabile dal sito internet del Comune di Novara oppure disponibile presso gli uffici dell’ente. Valentina Sarmenghi 

Seguici sui nostri canali