Pattugliamento

Pusher "a domicilio" beccato dai carabinieri di Domodossola

7 grammi di cocaina e 20 gr di hashish

Pusher "a domicilio" beccato dai carabinieri di Domodossola
Pubblicato:

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Domodossola, hanno denunciato due uomini, un quarantenne e un trentenne, entrambi residenti in Ossola.

I fatti

Nelle prime ore del mattino, durante un servizio di pattugliamento nel centro di Domodossola, l’attenzione dei militari è stata attirata dal trentenne, già conosciuto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti, che usciva frettolosamente dall’abitazione di un’altra conoscenza dei carabinieri, un quarantenne, anch’egli con diversi precedenti per droga. Da qui il controllo del primo uomo che da subito ha mostrato insofferenza, forse proprio perché addosso nascondeva circa 6 grammi di cocaina, confezionata e pronta all’uso, subito posta sotto sequestro.

Recuperata la prima tranche di stupefacente, i militari hanno perquisito anche l’appartamento del quarantenne dove sono stati sequestrati altri 20 gr di hashish e 1 gr di cocaina.
Entrambi dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali