Ragazzina obbligata ad assistere ai rapporti sessuali della madre con l’amante

L'uomo è residente a Chivasso.

Ragazzina obbligata ad assistere ai rapporti sessuali della madre con l’amante
26 Gennaio 2019 ore 10:47

Ragazzina obbligata ad assistere ai rapporti sessuali della madre con l’amante. Il caso finisce  al banco del GIP Stefania Cugge del Tribunale di Ivrea.

Ragazzina obbligata guardare la mamma mentre fa sesso

Un caso di presunta violenza sessuale su una minore è arrivato nella giornata di lunedì scorso davanti al banco del GIP Stefania Cugge del Tribunale di Ivrea. A dare il via alle Indagini Preliminari è stato il racconto di una ragazzina di 12 anni che chiameremo Viola, usando ovviamente un nome di fantasia al fine di proteggerne l’identità vista la delicatezza dei fatti in questione.
Secondo la sua spaventosa narrazione, infatti, la piccola Viola sarebbe stata costretta ad assistere a diversi rapporti sessuali intrattenuti dalla madre, una brasiliana di circa 40 anni, con un uomo di 57 anni residente nel Comune di Chivasso.

DAI COLLEGHI DELLA NUOVA PERIFERIA, QUI, TUTTI I DETTAGLI.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve