Cronaca
Ventenne milanese

Rapina a mano armata al Penny di Castelletto: condannato a 2 anni

Oltre al pagamento di 600 euro di multa

Rapina a mano armata al Penny di Castelletto: condannato a 2 anni
Cronaca Arona, 27 Marzo 2023 ore 06:54

Per la rapina a mano armata messa a segno il 29 giugno 2022 ai danni del Penny Market di Castelletto Ticino, un ventenne residente nel Milanese è stato condannato dal tribunale di Novara a 2 anni e 4 mesi di reclusione – pena superiore a quella chiesta dal pubblico ministero – oltre al pagamento di una multa di 600 euro.

I fatti

Il giudice ha riconosciuto la seminfermità dell’imputato. Quel giorno, stando alla ricostruzione, il giovane era entrato nel supermercato di via Sempione 22 e aveva puntato un taglierino alla cassiera. Quindi, ottenuti i soldi – poco meno di 300 euro – era fuggito. Il colpo pare lo avesse effettuato a volto scoperto, motivo per cui dopo l’allarme lanciato dal personale del Penny Market i carabinieri avevano rintracciato l’autore nel volgere di breve tempo, stringendogli le manette attorno ai polsi. Una volta scontata la pena, per il ventenne lombardo è stata disposta la sorveglianza per due anni a causa della sua pericolosità sociale.

Seguici sui nostri canali