Cronaca

Ricercatore condannato forse una speranza

Ricercatore condannato si sta rivedendo la condanna.

Ricercatore condannato forse una speranza
Cronaca 23 Gennaio 2018 ore 20:48

Ricercatore condannato si sta rivedendo la pena.

Ricercatore condannato forse una notizia che dà speranza

Si apre forse uno spiraglio per Ahmadreza Djalali, il ricercatore iraniano dell'università di Novara, condannato a morte in Iran. E' di pochissime ore fa la notizia la corte suprema iraniana starebbe esaminando meglio la condanna a morte dell'uomo, imprigionato ormai da oltre un anno.

Ore di attesa

Il nuovo parere, chiesto dal giudice al sostituto procuratore, dovrebbe arrivare entro febbraio 2018, come da direttive. Tutta Novara si stringe attorno alla famiglia del ricercatore per sperare in qualcosa di positivo.

Pochi giorni fa alcuni aggiornamenti

Pochi giorni fa era stata fatta circolare un'immagine di Ahmad in condizione di salute negative. L'uomo ha perso 20 kg e  anche le cure mediche sono negate.