Rifiuta il controllo e picchia due agenti della Polizia locale

Rifiuta il controllo e picchia due agenti della Polizia locale
Cronaca 18 Luglio 2015 ore 16:03

NOVARA – Due agenti della Polizia locale picchiati da un cittadino tunisino in visibile stato di ebbrezza. E’ successo venerdì 17 luglio intorno alle 22, in viale Giulio Cesare, a Novara, all’altezza della rotonda El Alamein.

Gli agenti hanno fermato l’uomo per un normale controllo. Lui, di tutta risposta, non volendo farsi controllare, ha reagito, aggredendoli a calci e pugni.

Sul posto sono subito intervenuti Carabinieri e Polizia di Stato, che hanno proceduto all’arresto del tunisino per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Si trova ora in carcere. Uno dei due agenti ha rimediato 30 giorni di prognosi e a quanto risulta alcune fratture, l’altro 10.

Solidarietà ai due agenti dal sindaco Andrea Ballarè: “Sono stato informato questa mattina dell'episodio e voglio
esprimere la mia solidarietà all'agente Giovanni Licata (il più grave dei due agenti, ndr) e all'intero corpo della Polizia Locale, impegnato nello svolgimento del proprio lavoro".

mo.c. 

NOVARA – Due agenti della Polizia locale picchiati da un cittadino tunisino in visibile stato di ebbrezza. E’ successo venerdì 17 luglio intorno alle 22, in viale Giulio Cesare, a Novara, all’altezza della rotonda El Alamein.

Gli agenti hanno fermato l’uomo per un normale controllo. Lui, di tutta risposta, non volendo farsi controllare, ha reagito, aggredendoli a calci e pugni.

Sul posto sono subito intervenuti Carabinieri e Polizia di Stato, che hanno proceduto all’arresto del tunisino per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Si trova ora in carcere. Uno dei due agenti ha rimediato 30 giorni di prognosi e a quanto risulta alcune fratture, l’altro 10.

Solidarietà ai due agenti dal sindaco Andrea Ballarè: “Sono stato informato questa mattina dell'episodio e voglio
esprimere la mia solidarietà all'agente Giovanni Licata (il più grave dei due agenti, ndr) e all'intero corpo della Polizia Locale, impegnato nello svolgimento del proprio lavoro".

mo.c.