Rotonda di corso Vercelli intitolata al dottor Carlo Turri

Geriatra e appassionato studioso del dialetto novarese.

Rotonda di corso Vercelli intitolata al dottor Carlo Turri
Novara, 22 Ottobre 2018 ore 12:21

Rotonda di corso Vercelli intitolata al dottor Carlo Turri. Geriatra e appassionato studioso del dialetto novarese.

Rotonda di corso Vercelli intitolata al dottor Carlo Turri

«Io e la mia famiglia non possiamo che ringraziare l’amministrazione comunale per la scelta di intitolare questa rotonda a mio padre, che ha amato profondamente questa città».
Così Roberto Turri ha commentato, sabato mattina, l’intitolazione della rotonda all’incrocio tra viale Giulio Cesare, corso Vercelli e via Galilei al padre Carlo Turri. Il medico e appassionato studioso del dialetto novarese è scomparso nel 2005. «Innamorato della sua professione di medico – ha ripreso – era infatti un geriatria, ma era stato anche medico della Novara Boxe. Ha coltivato la passione per il dialetto con estremo scrupolo e con tanta precisione, applicando un rigore scientifico».

La richiesta dalle associazioni culturali cittadine

La richiesta di intitolazione della rotonda al dottor Turri era stata avanzata proprio dalle associazioni culturali che si prefiggono di salvaguardare il dialetto novarese e che hanno recentemente aderito alla Consulta della Novaresità. Per l’Amministrazione comunale erano presenti l’assessore alla cura della città, Federico Perugini, e il capo di gabinetto del sindaco, Mauro Franzinelli.

Geriatra e appassionato studioso del dialetto novarese

Nato a Magenta nel 1924, Carlo Turri si trasferì piccolissimo a Novara. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1953, ha lavorato fino al 1977 nel reparto di Gerontologia e Geriatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità”. Nel 1973 fu tra i soci fondatori del sodalizio “Famiglia nuaresa”, con la quale pubblicò la “Grammatica del Dialetto Novarese”, volume che ha risolto il problema della grafia del dialetto, rendendola univoca e comprensibile a tutti. Raggiunta la pensione, si dedicò totalmente allo studio ed alla realizzazione del “Dizionario del Dialetto Novarese”.
s.d.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità