Rubano in una gioielleria ancora non aperta

Rubano in una gioielleria ancora non aperta
Cronaca 16 Marzo 2015 ore 21:14

NOVARA – Non ha ancora aperto ufficialmente i battenti e già si ritrova a fare i conti con la visita dei ladri.
E’ quanto successo al proprietario di una gioielleria di corso Cavallotti, presa di mira dai malviventi nella notte tra domenica 15 e lunedì 16 marzo. Il negozio è ancora in fase di allestimento per la successiva apertura, ma all’interno era comunque presente già qualche espositore con orologi e altri monili.
I ladri hanno utilizzato il cerchione di un’autovettura per rompere la vetrina e avere così accesso nel negozio. Una volta all’interno hanno asportato celermente quanto si trovavano dinanzi. L’allarme è giunto da un residente in zona, che ha chiamato le Forze dell’Ordine. Sul posto la Polizia di Stato, con la Volante e il personale della Scientifica (nelle foto di Martignoni).
In fase di quantificazione il bottino. Indagini in corso.

Monica Curino

NOVARA – Non ha ancora aperto ufficialmente i battenti e già si ritrova a fare i conti con la visita dei ladri.
E’ quanto successo al proprietario di una gioielleria di corso Cavallotti, presa di mira dai malviventi nella notte tra domenica 15 e lunedì 16 marzo. Il negozio è ancora in fase di allestimento per la successiva apertura, ma all’interno era comunque presente già qualche espositore con orologi e altri monili.
I ladri hanno utilizzato il cerchione di un’autovettura per rompere la vetrina e avere così accesso nel negozio. Una volta all’interno hanno asportato celermente quanto si trovavano dinanzi. L’allarme è giunto da un residente in zona, che ha chiamato le Forze dell’Ordine. Sul posto la Polizia di Stato, con la Volante e il personale della Scientifica (nelle foto di Martignoni).
In fase di quantificazione il bottino. Indagini in corso.

Monica Curino