Cronaca

Rubate scatole e scatole di ‘bionde’ in via Spaventa

Rubate scatole e scatole di ‘bionde’ in via Spaventa
Cronaca 12 Ottobre 2015 ore 22:27

NOVARA – Sono in corso le indagini della Squadra Mobile della Polizia sul furto avvenuto nella tarda serata di sabato 10 ottobre in via Spaventa, ai Monopoli di Stato di Novara.
I malviventi hanno agito intorno alle 23,10. Obiettivo della banda (ad agire certo più persone), ovviamente, le sigarette.
I ladri hanno dapprima forzato il cancello del magazzino, quindi, riuscendo a entrare nel cortile, hanno messo in atto il piano già ben delineato. Hanno fatto entrare un furgoncino, con il quale poi, usandolo come ariete, hanno letteralmente divelto la porta d’ingresso. Si sono poi dedicati al loro obiettivo: contenitori e contenitori di sigarette, che, anziché essere consegnati alle tabaccherie della città (cui erano destinati), sono finiti nelle mani dei malviventi, che hanno poi celermente tagliato la corda.
Qualche scatolone di ‘bionde’, nella fuga, è caduto, rimanendo all’interno del cortile. Ancora in fase di quantificazione il valore del bottino. L’episodio è stato subito denunciato alla Polizia, già intervenuta sul posto.

mo.c.

NOVARA – Sono in corso le indagini della Squadra Mobile della Polizia sul furto avvenuto nella tarda serata di sabato 10 ottobre in via Spaventa, ai Monopoli di Stato di Novara.
I malviventi hanno agito intorno alle 23,10. Obiettivo della banda (ad agire certo più persone), ovviamente, le sigarette.
I ladri hanno dapprima forzato il cancello del magazzino, quindi, riuscendo a entrare nel cortile, hanno messo in atto il piano già ben delineato. Hanno fatto entrare un furgoncino, con il quale poi, usandolo come ariete, hanno letteralmente divelto la porta d’ingresso. Si sono poi dedicati al loro obiettivo: contenitori e contenitori di sigarette, che, anziché essere consegnati alle tabaccherie della città (cui erano destinati), sono finiti nelle mani dei malviventi, che hanno poi celermente tagliato la corda.
Qualche scatolone di ‘bionde’, nella fuga, è caduto, rimanendo all’interno del cortile. Ancora in fase di quantificazione il valore del bottino. L’episodio è stato subito denunciato alla Polizia, già intervenuta sul posto.

mo.c.