Il caso

Sabato sera agitato per Arona. E circola la voce (smentita) di un accoltellamento

Le forze dell'ordine protagoniste di numerosi controlli sul lungolago

Sabato sera agitato per Arona. E circola la voce (smentita) di un accoltellamento
Arona, 20 Settembre 2020 ore 11:21

Sabato sera caratterizzato da un’intensa attività di controllo da parte dei carabinieri. Stamattina ha iniziato a circolare da più parti la voce di un’aggressione con un punteruolo, che però non trova conferma nelle fonti ufficiali.

Sabato sera agitato sul lungolago

Per Arona è stato un sabato sera di grande attività delle forze dell’ordine, con i mezzi e gli uomini dei carabinieri e della polizia locale che sono entrati in azione per alcune segnalazioni di tafferugli tra giovani nella zona del lungolago.

La voce dell’accoltellamento, ma non ci sono conferme

Questa mattina ha incominciato a circolare da più parti la voce di un accoltellamento. Secondo varie testimonianze un ragazzo di 15 anni sarebbe state aggredito e ferito al quadricipite con un punteruolo nel corso di un diverbio con alcuni coetanei. L’ipotesi è stata rilanciata anche dalla consigliera comunale e candidata alle amministrative Carla Torelli, che oggi sui social scriveva: “Ancora accoltellamento ieri sera ad Arona davanti alla stazione, ferito un ragazzo di 15 anni! Veramente tragico, non ne possiamo più!”. La notizia non trova però conferme ufficiali. Non risulta alcun intervento come quello descritto né ai carabinieri, né alla Croce rossa, né al sindaco, che stava seguendo i controlli della polizia locale. Nessun episodio simile risulta denunciato alle autorità, che affermano di essere intervenute solo in seguito a qualche spintone tra gruppi di ragazzi, che non ha dato origine a nessuna rissa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità