Cronaca
Colpita alla testa

Scenata di gelosia tra ottantenni: marito aggredisce la moglie nei boschi

Ricoverata in ospedale, le sue condizioni sono gravi.

Scenata di gelosia tra ottantenni: marito aggredisce la moglie nei boschi
Cronaca 08 Novembre 2021 ore 06:41

Scenata di gelosia tra ottantenni: marito aggredisce la moglie nei boschi. La donna è stata colpita alla testa. Ricoverata in ospedale, le sue condizioni sono gravi.

Scenata di gelosia tra ottantenni: marito aggredisce la moglie nei boschi

Una lite tra anziani nata per questioni di gelosia. E’ avvenuto a San Giovenale di Peveragno, nel cuneese: un 82enne è finito agli arresti domiciliari dopo aver aggredito la moglie 81enne colpendola alla testa. Mentre la donna è ora all’ospedale di Cuneo in gravi condizioni.

Un episodio ancora oscuro

Sulla vicenda ancora non è chiaro cosa sia veramente accaduto. Fatto sta, come riportano i colleghi di Prima Cuneo, che l’altra sera i carabinieri sono dovuti intervenire in quel bosco per soccorrere un’anziana ferita alla testa. A dare l’allarme è stato proprio il marito.

Giunti sul posto, i militari dell’Arma si sono subito accorti che qualcosa non quadrava. Dopo aver eseguito gli accertamenti del caso, l’anziano di 82 anni, residente nel centro storico di Cuneo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Motivi di gelosia

Il provvedimento dei carabinieri è scattato poiché è stato proprio il marito a colpire la moglie 81enne. Sulla lite ci sarebbero motivazioni di gelosia, una colluttazione scatenata dalla reazione di lei contro le amicizie con altre donne dell’uomo. E lui l’avrebbe colpita nella reazione. La donna è stata subito ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Santa Croce di Cuneo.