A Gargallo

Schiaffi all'arbitro 15enne: identificato l'aggressore

Al termine di una gara Under 14 un genitore ha colpito al volto il giovanissimo direttore di gara

Schiaffi all'arbitro 15enne: identificato l'aggressore
Pubblicato:
Aggiornato:

Lo racconta il Corriere di Novara in edicola oggi, lunedì 5 febbraio 2024.

Brutto episodio

Il clima di fair play che aveva recentemente contraddistinto l’ambiente del settore giovanile novarese, tanto da ottenere gli elogi del presidente della FIFA Infantino, per un episodio che aveva visto protagonista un allenatore dell’Accademia Borgomanero, si è purtroppo pesantemente incrinato in occasione dell’incontro del campionato regionale under 14 tra Gozzano e Città di Baveno disputato sabato 3 febbraio a Gargallo.

I fatti

Al termine della partita un sostenitore della formazione di casa, approfittando del fatto che un cancello era rimasto aperto, si introduceva nella zona adiacente gli spogliatoi e colpiva al volto con uno schiaffo un giovanissimo arbitro, appena 15enne, della sezione AIA di Novara, provocandogli un forte dolore, al punto da dovere poi recarsi al Pronto Soccorso, dove gli veniva riscontrata una contusione alla zona mandibolare con prognosi di 5 giorni.

Risulterebbe inoltre che nessuno dei presenti nella zona spogliatoi sia intervenuto a protezione del direttore di gara che, dopo essere rientrato nel suo spogliatoio, ha richiesto l’intervento dei Carabinieri per poter essere tutelato e lasciare poi in sicurezza l’impianto sportivo.

Identificato

Già la sera stessa i militari del Nucleo operativo e radiomobile hanno identificato l'aggressore, si tratta del padre di uno dei giovani calciatori della del Gozzano.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali