Cronaca

Scomparso il dottor Vito Barazzoni

Scomparso il dottor Vito Barazzoni
Cronaca 28 Agosto 2016 ore 11:13

INVORIO – E’ in lutto il mondo dell’imprenditoria novarese per la scomparsa del dottor Vito Barazzoni, 79 anni, presidente del Consiglio di amministrazione della “Barazzoni Spa”, storica azienda di casalinghi con sede ad  Invorio, ufficialmente fondata nel 1903 anche se le sue origini sono datate 1897 quando  Giovanni Battista Barazzoni avviò un piccolo laboratorio di articoli casalinghi in latta, ottone e rame. Presente oggi in ottanta Paesi al mondo Barazzoni Spa è orgogliosamente tra i marchi che sanno tenere alto il nome del Made in Italy grazie alla capacità di investire anziché in delocalizzazione in altissima qualità, tecnologia e soprattutto in grandi innovazioni.  Occupa un centinaio di dipendenti, divisi nelle tre sedi di Invorio, Girona (Spagna) e Singapore. Al timone dell’azienda i figli dello scomparso, Andrea e Alberto. Già vice presidente dell’Associazione Industriali di Novara Vito Barazzoni nel 2005 aveva ricevuto  l’Ombrellino d’Oro che viene assegnato anno dopo anno dalla Pro Loco di Massino Visconti a persone che con il loro operare danno lustro al “Vergante”. La camera ardente verrà allestita presso la sede della “Barazzoni spa” in via Cesare Battisti 46 ad Invorio lunedì 29 agosto alle 11 da dove nel pomeriggio alle 14,30 partirà il corteo funebre che raggiungerà la chiesa parrocchiale per le esequie. Al termine della funzione la salma verrà tumulata nella tomba di famiglia presso il locale cimitero. 
Carlo Panizza      

INVORIO – E’ in lutto il mondo dell’imprenditoria novarese per la scomparsa del dottor Vito Barazzoni, 79 anni, presidente del Consiglio di amministrazione della “Barazzoni Spa”, storica azienda di casalinghi con sede ad  Invorio, ufficialmente fondata nel 1903 anche se le sue origini sono datate 1897 quando  Giovanni Battista Barazzoni avviò un piccolo laboratorio di articoli casalinghi in latta, ottone e rame. Presente oggi in ottanta Paesi al mondo Barazzoni Spa è orgogliosamente tra i marchi che sanno tenere alto il nome del Made in Italy grazie alla capacità di investire anziché in delocalizzazione in altissima qualità, tecnologia e soprattutto in grandi innovazioni.  Occupa un centinaio di dipendenti, divisi nelle tre sedi di Invorio, Girona (Spagna) e Singapore. Al timone dell’azienda i figli dello scomparso, Andrea e Alberto. Già vice presidente dell’Associazione Industriali di Novara Vito Barazzoni nel 2005 aveva ricevuto  l’Ombrellino d’Oro che viene assegnato anno dopo anno dalla Pro Loco di Massino Visconti a persone che con il loro operare danno lustro al “Vergante”. La camera ardente verrà allestita presso la sede della “Barazzoni spa” in via Cesare Battisti 46 ad Invorio lunedì 29 agosto alle 11 da dove nel pomeriggio alle 14,30 partirà il corteo funebre che raggiungerà la chiesa parrocchiale per le esequie. Al termine della funzione la salma verrà tumulata nella tomba di famiglia presso il locale cimitero. 
Carlo Panizza      

Seguici sui nostri canali