Cronaca

Scossa di terremoto sulla soglia dell’avvertibilità in Valle d’Aosta

A novembre un'altra scossa di 3.2 era stata avvertita a Bionaz. Due settimane fa il sisma di 4.0 in provincia di Milano.

Scossa di terremoto sulla soglia dell’avvertibilità in Valle d’Aosta
Cronaca 26 Dicembre 2020 ore 14:17

Una scossa di terremoto è stata registrata dai sismografi alle 18 del giorno di Natale, 25 dicembre 2020, in Valle d’Aosta. Epicentro a 9.7 chilometri di profondità sotto a La Thuile, sul confine con la Francia. Lo riportano i colleghi di PrimaTorino.

Scossa di terremoto in Valle d’Aosta

Di 2.4 la magnitudo, ovvero proprio sulla soglia dell’avvertibilità, come potete vedere anche dalla tabella di rafronto fra la scala Richter e la Mercalli.

Nella notte tra domenica 8 novembre e lunedì 9, al confine fra Italia e Svizzera, era stata registrata una scossa di magnitudo 3.2 nei pressi del comune di Bionaz. L’epicentro a soli 800 metri di profondità.

Il 17 dicembre il terremoto di 4.0 in provincia di Milano che ha fatto parlare tutta Italia per la sua eccezionalità: nessun danno, per fortuna, ma sisma chiaramente avvertito, soprattutto ai piani alti, anche fino in Piemonte.

Ecco la scala dell’avvertibilità degli eventi sismici, il cui limite è magnitudo 2.5:

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità