«Senza il volontariato i Comuni sarebbero zoppi» (FOTOGALLERY)

«Senza il volontariato i Comuni sarebbero zoppi» (FOTOGALLERY)
21 Maggio 2015 ore 15:09

BELLINZAGO – «Non ci si stupisce mai di cosa riescono a fare questi ragazzi» ha esordito il rappresentante della protezione civile nazionale Sorrentino, presente all’esercitazione congiunta Aib Piemonte area 931 e Parco del Ticino di sabato 16 e domenica 17 maggio. Due giorni intensi di scambio di tecniche e competenze tra le squadre lombarde e quelle piemontesi, due giorni nei quali i volontari hanno imparato a lavorare insieme perché spesso anche nel momento delle emergenze c’è bisogno gli uni degli altri. Coinvolti circa 300 volontari con 80 automezzi e 2 elicotteri, divisi tra le squadre piemontesi e quelle lombarde e messi alla prova in diversi siti preparati ad hoc per le esercitazioni. Fino a domenica nel mezzogiorno quando i volontari si sono riuniti nella struttura Aib di Bellinzago (base operativa dell’esercitazione) per l’incontro con le autorità e il giusto riconoscimento. Presenti alla cerimonia alcuni sindaci e amministratori dei Comuni coinvolti, il presidente della provincia Matteo Besozzi, Daniele Giaime del Csv di Novara, il prefetto Francesco Paolo Castaldo, Giovanni Spirito, comandante provinciale dei Carabinieri, il capitano Corbanese, rappresentante del Reggimento Nizza Cavallerie,  Marco Avanza, presidente del Parco del Ticino. 

>>> clicca per vedere la fotogallery

Silvia Biasio

BELLINZAGO – «Non ci si stupisce mai di cosa riescono a fare questi ragazzi» ha esordito il rappresentante della protezione civile nazionale Sorrentino, presente all’esercitazione congiunta Aib Piemonte area 931 e Parco del Ticino di sabato 16 e domenica 17 maggio. Due giorni intensi di scambio di tecniche e competenze tra le squadre lombarde e quelle piemontesi, due giorni nei quali i volontari hanno imparato a lavorare insieme perché spesso anche nel momento delle emergenze c’è bisogno gli uni degli altri. Coinvolti circa 300 volontari con 80 automezzi e 2 elicotteri, divisi tra le squadre piemontesi e quelle lombarde e messi alla prova in diversi siti preparati ad hoc per le esercitazioni. Fino a domenica nel mezzogiorno quando i volontari si sono riuniti nella struttura Aib di Bellinzago (base operativa dell’esercitazione) per l’incontro con le autorità e il giusto riconoscimento. Presenti alla cerimonia alcuni sindaci e amministratori dei Comuni coinvolti, il presidente della provincia Matteo Besozzi, Daniele Giaime del Csv di Novara, il prefetto Francesco Paolo Castaldo, Giovanni Spirito, comandante provinciale dei Carabinieri, il capitano Corbanese, rappresentante del Reggimento Nizza Cavallerie,  Marco Avanza, presidente del Parco del Ticino. 

>>> clicca per vedere la fotogallery

Silvia Biasio

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei