Sequestrati cinquanta chili di alimenti in un locale di viale Manzoni

Sequestrati cinquanta chili di alimenti in un locale di viale Manzoni
Cronaca 24 Marzo 2015 ore 21:46

NOVARA – I Carabinieri di Novara, i colleghi dell’Ispettorato del Lavoro del capoluogo e i Nas di Torino hanno controllato lo scorso 19 marzo il ristorante ‘Divina Quisqueya’ in zona stazione, locale già chiuso per due volte in passato.

Nel maggio del 2013 per alcune violazioni in materia sanitaria e a novembre del 2012, quando il Questore decise 20 giorni di sospensione perché, stando alle informazioni raccolte dalle Forze dell’Ordine, risultava frequentato spesso da soggetti con precedenti penali.

I carabinieri hanno proceduto al sequestro di cinquanta chilogrammi di prodotti alimentari. Stando alle verifiche messe in atto, la conservazione non avrebbe rispettato le normative di legge. Per la titolare del ristorante, una 26enne dominicana, è scattata una multa di 1000 euro e una denuncia penale.

mo.c.


NOVARA – I Carabinieri di Novara, i colleghi dell’Ispettorato del Lavoro del capoluogo e i Nas di Torino hanno controllato lo scorso 19 marzo il ristorante ‘Divina Quisqueya’ in zona stazione, locale già chiuso per due volte in passato.

Nel maggio del 2013 per alcune violazioni in materia sanitaria e a novembre del 2012, quando il Questore decise 20 giorni di sospensione perché, stando alle informazioni raccolte dalle Forze dell’Ordine, risultava frequentato spesso da soggetti con precedenti penali.

I carabinieri hanno proceduto al sequestro di cinquanta chilogrammi di prodotti alimentari. Stando alle verifiche messe in atto, la conservazione non avrebbe rispettato le normative di legge. Per la titolare del ristorante, una 26enne dominicana, è scattata una multa di 1000 euro e una denuncia penale.

mo.c.