Servizi alla persona, casa di riposo, viabilità e parcheggi a Bellinzago

Servizi alla persona, casa di riposo, viabilità e parcheggi a Bellinzago
19 Luglio 2015 ore 09:28

BELLINZAGO – Si è svolta venerdì sera 10 luglio la seconda assemblea pubblica organizzata dall’Amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Delconti per fare il punto sul mandato amministrativo in corso. L’assemblea, liberamente aperta al pubblico, si è  svolta nel cortile della biblioteca comunale. La prima assemblea di questo genere si era svolta lo scorso mese di settembre, in occasione dei primi cento giorni dell’Amministrazione Delconti, presso l’oratorio: in quell’occasione erano state presentate le imposte locali e i progetti su piazza Gattorno. Questo tipo di iniziative sono volute dal sindaco in un’ottica di maggiore trasparenza. Tra i punti più salienti si è parlato di servizi alla persona, area mercato, piazza Gattorno, parcheggi, casa di riposo, imposte locali e bilancio e raccolta dei rifiuti.
L’assessore alle Politiche sociali, Roberta Gavinelli, ha presentato i due nuovi servizi che in queste settimane hanno preso il via presso il vecchio palazzo comunale. Il primo, attivo da qualche settimana, prevede uno sportello dedicato all’assistenza famigliare: ogni venerdì, dalle 10 alle 11, è  aperto uno sportello del Cisas, il consorzio dei servizi socio assistenziali a cui appartiene anche Bellinzago, a cui si possono rivolgere le persone che cercano aiuto per assistere un famigliare non più autosufficiente oppure le stesse operatrici del settore possono rivolgersi allo sportello per essere messe in contatto con le famiglie che necessitano dell’assistenza. Lo sportello aperto al pubblico nell’orario indicato può essere comunque contattato telefonicamente e con gli incaricati è possibile concordare un appuntamento in altri orari. Il secondo sportello riguarda invece i servizi normalmente erogati dall’Inps: questo sportello consente ai cittadini di accedere ad alcuni servizi informatici, reperire certificazioni e altro in materia senza doversi recare fino a Novara presso gli sportelli dell’Inps.
La consigliera delegata alla casa di riposo, Manuela Bovio, e il sindaco Giovanni Delconti, hanno presentato i lavori che interesseranno la struttura protetta di via Santo Stefano, attualmente gestita dalla società Punto Service. Il nuovo progetto, in sostituzione di quello precedente, prevede un serie di importanti interventi di manutenzione straordinaria e comporta la chiusura della struttura per consentire i lavori. Questi interventi, che dalle previsioni fatte non dovrebbero durare più di un anno e mezzo al massimo, avranno probabilmente inizio nel prossimo mese di settembre o comunque in autunno. Il sindaco ha rassicurato che agli attuali ospiti della struttura sarà garantito il servizio e l’assistenza e saranno sistemati altrove.
Matteo Bagnati

BELLINZAGO – Si è svolta venerdì sera 10 luglio la seconda assemblea pubblica organizzata dall’Amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Delconti per fare il punto sul mandato amministrativo in corso. L’assemblea, liberamente aperta al pubblico, si è  svolta nel cortile della biblioteca comunale. La prima assemblea di questo genere si era svolta lo scorso mese di settembre, in occasione dei primi cento giorni dell’Amministrazione Delconti, presso l’oratorio: in quell’occasione erano state presentate le imposte locali e i progetti su piazza Gattorno. Questo tipo di iniziative sono volute dal sindaco in un’ottica di maggiore trasparenza. Tra i punti più salienti si è parlato di servizi alla persona, area mercato, piazza Gattorno, parcheggi, casa di riposo, imposte locali e bilancio e raccolta dei rifiuti.
L’assessore alle Politiche sociali, Roberta Gavinelli, ha presentato i due nuovi servizi che in queste settimane hanno preso il via presso il vecchio palazzo comunale. Il primo, attivo da qualche settimana, prevede uno sportello dedicato all’assistenza famigliare: ogni venerdì, dalle 10 alle 11, è  aperto uno sportello del Cisas, il consorzio dei servizi socio assistenziali a cui appartiene anche Bellinzago, a cui si possono rivolgere le persone che cercano aiuto per assistere un famigliare non più autosufficiente oppure le stesse operatrici del settore possono rivolgersi allo sportello per essere messe in contatto con le famiglie che necessitano dell’assistenza. Lo sportello aperto al pubblico nell’orario indicato può essere comunque contattato telefonicamente e con gli incaricati è possibile concordare un appuntamento in altri orari. Il secondo sportello riguarda invece i servizi normalmente erogati dall’Inps: questo sportello consente ai cittadini di accedere ad alcuni servizi informatici, reperire certificazioni e altro in materia senza doversi recare fino a Novara presso gli sportelli dell’Inps.
La consigliera delegata alla casa di riposo, Manuela Bovio, e il sindaco Giovanni Delconti, hanno presentato i lavori che interesseranno la struttura protetta di via Santo Stefano, attualmente gestita dalla società Punto Service. Il nuovo progetto, in sostituzione di quello precedente, prevede un serie di importanti interventi di manutenzione straordinaria e comporta la chiusura della struttura per consentire i lavori. Questi interventi, che dalle previsioni fatte non dovrebbero durare più di un anno e mezzo al massimo, avranno probabilmente inizio nel prossimo mese di settembre o comunque in autunno. Il sindaco ha rassicurato che agli attuali ospiti della struttura sarà garantito il servizio e l’assistenza e saranno sistemati altrove.
Matteo Bagnati

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei