Cronaca
4 anni dietro le sbarre

Sfruttamento della prostituzione: coppia di anziani novaresi finisce in carcere

Facevano prostituire la nuora.

Sfruttamento della prostituzione: coppia di anziani novaresi finisce in carcere
Cronaca 08 Agosto 2022 ore 06:11

Sfruttamento della prostituzione e maltrattamenti in famiglia. Una coppia di anziani novaresi è stata raggiunta da un ordine di carcerazione: ora i due dovranno trascorrere i prossimi 4 anni dietro le sbarre di una cella del carcere di Novara (lui) e Vercelli (lei), perché accusati di aver fatto prostituire la nuora.

I fatti

La condanna, va detto, è definitiva. Il fatto risale a diversi anni fa. Secondo l’accusa la vittima, un’albanese sulla quarantina, era costretta a prostituirsi per strada e consegnare poi ai due sfruttatori il denaro guadagnato, alcune centinaia di euro al giorno. Luogo degli incontri sessuali, le vicinanze del ponte di ferro di Oleggio. In quella zona, la malcapitata era costretta a concedersi, ma anche a prendere botte in caso si fosse opposta, o a dover rinunciare di mangiare e bere. Una situazione, questa, che è durata a lungo, fino alla denuncia fatta ai carabinieri. Il “marito-padrone” dell’albanese avrebbe fatto la sua parte in questa situazione di violenza.

Seguici sui nostri canali