Showroom svaligiato nella notte a Borgomanero

Showroom svaligiato nella notte a Borgomanero
09 Febbraio 2015 ore 14:01

BORGOMANERO – Svaligiato in piena notte lo “Showroom del militare” in via Santa Cristinetta 119, la Sr 142 che da Borgomanero porta ad Arona. L’episodio sul quale stanno indagando i Carabinieri della locale Tenenza è avvenuto nella notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 febbraio. I ladri, favoriti dall’oscurità e dal fatto che il negozio, specializzato nella vendita al dettaglio di articoli di abbigliamento militare ed accessori vari, è isolato rispetto alle case, hanno potuto agire indisturbati. Dopo aver forzato la porta di ingresso sono entrati nel locale e qui hanno fatto razzia di centinaia di capi di abbigliamento e di altra merce esposta sulle scaffalature, per un valore di diverse migliaia di euro. Poi hanno caricato tutta la refurtiva probabilmente su un furgone e si sono dileguati. Ad accorgersi del furto sono stati il mattino seguente i titolari dell’esercizio commerciale che hanno avvertito le forze dell’ordine. Le indagini, condotte dai Carabinieri coordinati dal Luogotenente Luca Bianchi Fossati, sono a tutto campo. Non viene esclusa nessuna pista, neppure quella che l’episodio criminoso possa essere stato compiuto su commissione da una banda specializzata. Al vaglio degli inquirenti anche le registrazioni di alcune telecamere di sorveglianza installate nella zona, comprese quelle dislocate in prossimità dell’autostrada Voltri-Sempione distante poche chilometri e che potrebbero aver ripreso i ladri in fuga. Nella foto, di Panizza, il negozio “Showroom del militare” in via Santa Cristinetta 119 .
Carlo Panizza

BORGOMANERO – Svaligiato in piena notte lo “Showroom del militare” in via Santa Cristinetta 119, la Sr 142 che da Borgomanero porta ad Arona. L’episodio sul quale stanno indagando i Carabinieri della locale Tenenza è avvenuto nella notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 febbraio. I ladri, favoriti dall’oscurità e dal fatto che il negozio, specializzato nella vendita al dettaglio di articoli di abbigliamento militare ed accessori vari, è isolato rispetto alle case, hanno potuto agire indisturbati. Dopo aver forzato la porta di ingresso sono entrati nel locale e qui hanno fatto razzia di centinaia di capi di abbigliamento e di altra merce esposta sulle scaffalature, per un valore di diverse migliaia di euro. Poi hanno caricato tutta la refurtiva probabilmente su un furgone e si sono dileguati. Ad accorgersi del furto sono stati il mattino seguente i titolari dell’esercizio commerciale che hanno avvertito le forze dell’ordine. Le indagini, condotte dai Carabinieri coordinati dal Luogotenente Luca Bianchi Fossati, sono a tutto campo. Non viene esclusa nessuna pista, neppure quella che l’episodio criminoso possa essere stato compiuto su commissione da una banda specializzata. Al vaglio degli inquirenti anche le registrazioni di alcune telecamere di sorveglianza installate nella zona, comprese quelle dislocate in prossimità dell’autostrada Voltri-Sempione distante poche chilometri e che potrebbero aver ripreso i ladri in fuga. Nella foto, di Panizza, il negozio “Showroom del militare” in via Santa Cristinetta 119 .
Carlo Panizza

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità